Trento, Gatto: "Tanta voglia di misurarmi con un altro tipo di calcio"

03.07.2020 20:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Trento, Gatto: "Tanta voglia di misurarmi con un altro tipo di calcio"

Nella cornice della nuova sala stampa dello stadio "Briamasco" i tre neoacquisti gialloblù Matteo Dionisi, Wilfred Osuji e Vincenzo Gatto si sono presentati ai media e alla tifoseria.
Chi avrà il compito di tessere le trame nella zona mediana del campo sarà Vincenzo Gatto, playmaker classe 92, reduce da un eccellente biennio con la maglia del Savoia. Poche parole ma molto mirate.

"Sarà la mia prima esperienza lontana dalla Campania, la mia regione natìa - spiega il regista cresciuto nel settore giovanile del Napoli - e la voglia di misurarmi con un altro tipo di calcio è tanta. Detto che la serie D è un campionato molto impegnativo a tutte le latutidini, da parte mia c'è veramente la voglia di lasciare il segno e contribuire alla causa. Che giocatore sono? Sono un regista classico, mi piace muovere tanto il pallone e stare al centro della manovra, ma non mi tiro indietro sicuramente anche nella fase di non possesso palla. Non vedo l'ora di cominciare e non posso che ringraziare la Società, il Direttore Sportivo e l'allenatore per avermi voluto. Cercherò di ripagare la fiducia sul campo".