Il Perugia non sfonda e il Gubbio raccoglie un punto nel derby umbro

21.11.2020 17:22 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: padovagoal
Il Perugia non sfonda e il Gubbio raccoglie un punto nel derby umbro

Non sfonda il Perugia, costretto al pari casalingo al Curi nel derby con il Gubbio. Fallisce, dunque, per il momento il sorpasso in classifica al Padova e gli umbri rimangono dietro la capolista, al momento di un punto dopo lo scontro diretto vinto per 3-0, a cui però non c’è stato un seguito concreto nelle due partite successive contro Carpi e, appunto, Gubbio. Nel finale di primo tempo chance per l’ex Pasquato, che sfiora l’1-0. Tanto da raccontare nellaripresa. Al 7′ una ripartenza di Minesso che serve in verticale Sounas che parte sparato verso l’area e calcia di destro a rete, la palla esce a fil di palo. Al 9′ invece è Gerardi che serrve un bel pallone per Malaccari che calcia di destro in porta angolato, Fulignati si distende in tuffo e si salva in calcio d’angolo. All’ 11′ brivido: su un corner pennellato in area da Burrai, si libera Melchiorri dalla marcatura e cerca l’angolino di testa, la palla esce a lato di poco. Al 25′ Dragomir tutto solo cerca l’incornata vincente ma è provvidenziale Cucchietti che salva tutto in anticipo con i pugni. Al 28′ episodio dubbio in area biancorossa: Munoz si destreggia sulla destra e crossa in area dove Oukhadda cade a terra dopo un contrasto di Rosi, l’arbitro fischia un fallo in attacco. Poteva essere rigore. Al 37′ è Malaccari che serve al limite Pasquato che calcia di destro preciso e potente, ma Fulignati in tuffo si salva in corner. Al 43′ sventagliata al volo dal limite di Dragomir che sfiora l’incrocio.

Perugia – Gubbio 0-0
Perugia (3-5-2): Fulignati; Sgarbi (32′ st Kouan), Angella, Monaco; Rosi, Moscati (13′ st Dragomir), Burrai, Sounas (32′ st Crialese), Favalli (13′ st Elia); Melchiorri, Minesso (20′ st Bianchimano). A disp.: Baiocco, Bocci, Tozzuolo, Cancellotti, Vanbaleghem, Falzerano, Lunghi. All.: Caserta.
Gubbio (4-3-1-2): Cucchietti; Cinaglia (13′ st Munoz), Uggè, Signorini, Ferrini; Malaccari, Megelaitis, Oukhadda; Pasquato (44′ st Lovisa); Gerardi (22′ De Silvestro), Gomez. A disp.: Zamarion, Montanari, Migliorelli, Sorbelli, Gaia, Pellegrini. All.: Torrente.
Arbitro: Bordin di Bassano del Grappa (Caso di Nocera Inferiore e Pellino di Frattamaggiore); quarto uomo: Pashuku di Albano Laziale.
Ammoniti: Sgarbi (P), Elia (P), Gomez (G), Ferrini (G). Angoli: 7-5. Recupero: 1′ pt; 4′ st. Note: gara a porte chiuse.