Seregno, il presidente Erba: «Troppo tardi scusarsi adesso, i bilanci parlano chiaro»

22.10.2021 22:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Seregno, il presidente Erba: «Troppo tardi scusarsi adesso, i bilanci parlano chiaro»

E' un autentico fiume in piena Davide Erba, presidente del Seregno che si scaglia contro la Serie C dopo la lunga squalifica inflittagli dal Giudice Sportivo. "E così i vasi iniziarono a scoperchiarsi. Troppo tardi fare i mea culpa adesso, troppo tardi chiedere venia ai consiglieri. I bilanci parlano chiaro. Nessuna persona di buon senso può accettare un livello così basso - ha scritto sul proprio profilo Facebook il numero uno del club lombardo -. Un Presidente che ammette di aver fatto “consulenze sospette” deve essere subito rimosso dal Presidente della FIGC. Io dovrei firmare bilanci del genere? Appena non avrò più cariche aprirò davvero la bocca. Anche qualcuno lassù deve iniziare a tremare e non fare doppi giochi".

Erba ha poi continuato aggiungendo che "qualcuno lassù deve iniziare a tremare non dormirei la notte dopo le richieste che mi ha fatto… vediamo cosa ne pensa il Paese intero e tutto il mondo di calcio… attendiamo che io non rientri più in giustizia sportiva. Saranno invitati tutti i giornali e tutti i media". Il dirigente ha poi concluso: "Qualche giorno e siete tutti quanti a casa… io ci vado a casa ma ci andate anche voi".