La Sanremese non vince più: al Comunale vince anche il Real Forte Querceta

17.02.2020 02:00 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
La Sanremese non vince più: al Comunale vince anche il Real Forte Querceta

Sanremese – Real Forte Querceta è una sorta di spareggio per rimanere agganciati al treno dei play off. I toscani sono reduci dalla sconfitta interna con il Chieri e sono in cerca di riscatto. In casa biancoazzurra Scalzi non recupera dal problema muscolare che lo attanaglia da una settimana e va in tribuna. Assenti Demontis, vittima in settimana di una distorsione alla caviglia, e Bregliano per squalifica; tornano dal primo minuto Manes, Likaxhiu e Lo Bosco che in attacco gioca al fianco di De Iulis.

Il Real Forte Querceta non scende in campo per difendersi e si rende pericoloso fin dai primi minuti. Al 10’, su cross di Angelotti, Doveri di testa non inquadra il bersaglio. Passano tre minuti e i toscani si portano in vantaggio: angolo di Angelotti, Gagliardini e Di Paola si ostacolano a vicenda, Caruso non interviene, la sfera oltrepassa tutta l’area piccola, Falchini ben appostato tutto solo insacca sotto misura. 1-0 Real Forte Querceta!

La Sanremese cerca di organizzare una reazione. Al 22’ vanno via Lo Bosco e De Iulis, ma la conclusione dell’attaccante romano è debole e centrale, De Carlo blocca senza problemi. Due minuti dopo i biancoazzurri protestano per un sospetto tocco in area di mano da parte di un calciatore toscano dopo un contrasto con De Iulis, ma l’arbitro Campobasso di Formia lascia correre.

Prima dello scadere del primo tempo il Querceta si fa vedere in altre due circostanze: al 38’, su cross di Doveri, Caruso respinge in maniera prodigiosa un colpo di testa di Falchini, Di Paola riprende ma spedisce sul fondo. Al 43’ un tiro di Di Paola viene bloccato a terra dallo stesso Caruso.

Nel secondo tempo Ascoli inserisce immediatamente Pici e Gagliardi per Maggi e Fenati con l’intenzione di dare una scossa. Al 50’ ancora Di Paola si rende pericoloso con un tiro dal limite che termina fuori di poco. I matuziani rispondono al 62’: punizione di Spinosa, la difesa ospite rimedia, Taddei dal limite non trova la porta.

Il pareggio è nell’aria e giunge puntuale al 69’: angolo di Spinosa, testa di Manes , nulla da fare per De Carlo. 1-1 Sanremese! I matuziani a questo punto credono nella rimonta e si riversano nella metà campo ospite. Al 73’ punizione di Spinosa, la difesa respinge, Pici conclude alto sulla traversa.

Quando meno te l’aspetti, due minuti dopo, il Real Forte Querceta si riporta in vantaggio: Likaxhiu perde banalmente un pallone a centrocampo innescando il contropiede dei toscani, Doveri dalla sinistra pesca in area Di Paola che di sinistro, di prima intenzione, trafigge per la seconda volta Caruso. 1-2 Real Forte Querceta!

Per la Sanremese è un’autentica mazzata. Il Real ora gioca in scioltezza. Al 79’ Caruso deve deviare in angolo un’altra bella conclusione dal limite di Di Paola. All’82’ Ascoli tenta il tutto per tutto e getta nella mischia anche Colombi e Maroni per Lo Bosco e Likaxhiu. All’88’ un tiro di Falchini viene deviato in angolo, mentre al 92’ Caruso neutralizza una conclusione del neo entrato Amico.

La Sanremese ha l’occasionissima per pareggiare al 94’, ma De Carlo, su un colpo di testa di De Iulis, è bravissimo e si fa trovare pronto, negando all’attaccante e ai tifosi biancoazzurri la gioia del gol.

Finisce 2-1 per il Real Forte Querceta, che giustamente festeggia in campo al triplice fischio del direttore di gara. Per la Sanremese il momento no continua.

SANREMESE – REAL FORTE QUERCETA 1-2

IL TABELLINO:

SANREMESE: Caruso, Maggi (46’ Pici), Manes, De Iulis, Lo Bosco (82’ Colombi), Spinosa, Taddei, Gagliardini, Fenati (46’ Gagliardi), Likaxhiu (82’ Maroni), Gerace. A disposizione: Signorini, Ponzio, Scarella, Calderone, Pellicanò. All. Nicola Ascoli

REAL FORTE QUERCETA: De Carlo, Maggioni, Angelotti, Musacci (57’ Amico), Tognarelli, Guidi, Maccabruni (63’ Maffini), Lazzarini, Falchini (93’ Chicchiarelli), Doveri (79’ Pini), Di Paola (85’ Fantini). A disposizione: Balestri, Baldassarri, Del Dotto, Del Poggetto. All. Christian Amoroso

ARBITRO: Campobasso di Formia

ASSISTENTI: Carbone di Aosta e Mititelu di Torino

RETI: 13’ Falchini, 69’ Manes, 75’ Di Paola

NOTE: Giornata di sole, terreno in buone condizioni. Spettatori 230 circa. Ammoniti Spinosa, Musacci, Di Paola, Maggioni, De Carlo, Lazzarini. Angoli 8 – 5 per la Sanremese. Recupero 1’ e 5’.