Siena, Agnello: «Domenica un solo risultato disponibile. Sapevamo che partire in ritardo...»

21.10.2020 21:00 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Siena, Agnello: «Domenica un solo risultato disponibile. Sapevamo che partire in ritardo...»

Queste le parole di Francesco Agnello in un’intervista a firma Angela Gorellini, su La Nazione di oggi: "Domenica contro il Grassina abbiamo un solo risultato a nostra disposizione. Tutte le partite sono difficili, ma noi siamo il Siena e dobbiamo tenerlo a mente, pur con la giusta umiltà e la giusta determinazione. Spero che ci possano essere i tifosi, ci darebbero una grossa mano".

Il centrocampista parla della sua condizione: "Io sarò a disposizione, oggi riprenderò con il gruppo, ma già ieri ho svolto lavoro fisico. Mercoledì a Scandicci ho giocato 60-70 minuti e venendo da un lungo periodo di inattività, si sono fatti sentire. L’anno scorso nei primi sei mesi ero fuori rosa per problemi con la società, a gennaio mi sono trasferito a Rimini, ho giocato due partite e mi sono infortunato a un ginocchio. E poi è scattato il lockdown".

Il numero 4 bianconero si sofferma anche su quanto sia complicato convivere con una situazione che non ti permette di giocare con certezza tutte le domeniche: "Mi sono laureato in Scienze motorie, una gioia in questo 2020 complicato. Non è semplice, ti prepari tutta la settimana e poi ti fermi, e poi devi giocare tre partite in pochi giorni. E’ fondamentale recuperare energie e avere una rosa ampia. Ma dobbiamo adeguarci, nella speranza di poter continuare".

Agnello ricorda infine quanto sia importante il suo ruolo di veterano all'interno del gruppo: "Eravamo consapevoli di cosa avrebbe significato partire in ritardo stanno arrivando buoni segnali, soprattutto dai giovani che hanno sempre lavorato con umiltà e grande grinta. In una categoria che obbliga all’impiego delle quote averne con valori tecnici e morali importanti, è fondamentale. Sono arrivato anche per fare il ‘grande’ della situazione, conosco le mie responsabilità. Spero di poter dare il mio contributo, sia dentro che fuori dal campo".