Taranto, il ds Montervino: «La lotta per il vertice è importante ma con grande onestà credo che...»

27.02.2021 13:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: mondorossoblu
Taranto, il ds Montervino: «La lotta per il vertice è importante ma con grande onestà credo che...»

Intervenuto a Tv Campi Flegrei, nel corso della trasmissione Granata 1902, il direttore sportivo Francesco Montervino analizza il momento del Taranto in vista della gara di domenica contro la Puteolana e dopo il ko esterno contro il Bitonto.

"Dopo la sconfitta siamo stati fortunati perchè c'è stata la settimana corta e da mercoledì si è arrivati subito a domenica" - ha commentato il dirigente rossoblù - "stiamo soffrendo meno una sconfitta arrivata davvero in maniera immeritata. Ma come spesso succede nel calcio, non sempre la squadra che merita alla fine vince. In questi 3 giorni abbiamo lavorato in maniera importante per cercare di arrivare alla gara contro la Puteolana nella giusta condizione".

Mercato. "Stiamo vedendo e siamo come sempre attenti a quelle che sono le occasioni che il mercato ci potrà presentare" - ha aggiunto Montervino - "c'è una proprietà che ci dà la possibilità di intervenire se necessario e, dopo attente valutazioni con il mister, vedremo se ci saranno le condizioni per rinforzare la squadra".

Puteolana. "Si stanno rinforzando e credo che possa iniziare un cammino diverso rispetto a quello fatto finora per raggiungere la salvezza il prima possibile. A Taranto mi auguro che possano lasciarci i tre punti (sorride il ds, ndr) ma, scherzi a parte, la Puteolana è una formazione che al momento può sicuramente fare cose migliori rispetto a quelle viste finora".

Lotta al vertice. "Il campionato è particolare, ci sono tante formazioni forti e importanti. Poi molto spesso la settimana è condizionata dal Covid, perchè non si sa con quanta gente puoi lavorare. Noi stessi siamo stati vittime del Covid dopo Natale, con 18 positivi e per 43 giorni non abbiamo giocato. Al rientro abbiamo fatte 7 partite in circa 18 giorni, abbiamo sofferto dal punto di vista della condizione ma ora ci stiamo riprendendo. La lotta per il vertice è importante ma con grande onestà credo che potremo giocarci anche noi le nostre carte fino alla fine".

Taranto-Puteolana. "Credo che sarà una gara aperta, giocheremo contro un avversario che vuole salvarsi e verrà a Taranto per cercare di fare la partita e prendere punti".