Tutto come previsto a Mantova: tris al Ciliverghe e vetta consolidata

15.12.2019 18:45 di Francesco Pizzoccheri   Vedi letture
Fonte: ilgiorno.it
Tutto come previsto a Mantova: tris al Ciliverghe e vetta consolidata

Il Mantova batte con un netto 3-0 il pericolante Ciliverghe e prosegue nella sua corsa in vetta al girone D. Il successo della squadra di Lucio Brando è giunto al termine di una gara gestita dall’inizio alla fine dai padroni di casa, che hanno ipotecato i tre punti già nel primo tempo, salutando nel migliore dei modi i propri tifosi per questo 2019. La formazione virgiliana parte decisa a festeggiare come si deve il titolo d’inverno e dopo 4’ Scotto regala la prima emozione con una botta che si stampa sul palo. Scampato il pericolo, i gialloblù provano a rispondere e al 6’ la difesa locale deve intervenire per rintuzzare un insistito fraseggio dei bresciani. Sul fronte opposto i biancorossi si rendono ancora insidiosi al 10’, ma l’invitante assist di Guccione si rivela lungo d’un soffio per l’accorrente Scotto.

Primo tempo. La squadra di Carobbio, bisognosa di punti per uscire da una posizione assai delicata di classifica, chiude con attenzione tutti gli spazi e lotta con grande generosità in casa della capolista. E’ comunque il Mantova a cercare con maggiore insistenza la conclusione e al 20’ va al tiro Guccione, imitato poco dopo da Scotto, ma Magoni controlla la situazione. Cresce l’intensità dell’azione mantovana e al 25’ Altinier costringe il portiere gialloblù ad una difficile parata. Passano però solo 5’ e il confronto tra i due si ripete con esito completamente diverso. E’ il 30’ quando Musiani va al cross e Altinier di testa anticipa tutti e batte Magoni. Nonostante il vantaggio, la compagine di Brando insiste in avanti e dopo un duetto Guccione-Altinier sventato da Magoni con un tempestivo intervento, al 39’ giunge il raddoppio per i biancorossi grazie ad una splendida azione di Scotto che si procura lo spazio per mandare la sfera dopo Magoni non può arrivare. Il Ciliverghe non riesce a reagire e prima dell’intervallo l’ultima emozione è ancora di marca locale, con un tiro-cross di D’Iglio che costringe l’estremo difensore bresciano a rifugiarsi in angolo.

Secondo tempo. La ripresa si apre senza cambi e con i gialloblù che cercano per primi la conclusione al 3’ con Ait Bakrin che chiama al lavoro Adorni, ma il portiere virgiliano non si lascia sorprendere. La replica del Mantova è però molto pericolosa e al 6’ Guccione colpisce in pieno il palo con una secca sventola, mentre 1’ più tardi viene anticipato dall’intervento di un difensore ospite. Al 10’ ci prova D’Iglio su punizione, ma il punteggio non muta. Il Ciliverghe non riesce a trovare lo spunto per riaprire la contesa e la squadra di Brando può controllare con ordine la situazione. Al 23’ Guccione chiama all’intervento il portiere gialloblù che si fa trovare pronto, ripetendosi 3’ minuti dopo sul tiro debole di Scotto. La rete difesa da Adorni non corre particolari pericoli, mentre sul fronte opposto, pur senza premere a fondo sull’acceleratore, la compagine virgiliana va ancora alla conclusione con Finocchio e con Tremolada, ma il tris non arriva. Al 37’ è nuovamente Finocchio a cercare la via del gol, ma il 3-0 è nell’aria e 1’ più tardi ancora Scotto, sfruttando un cross di Galazzini, scaglia al volo una sorta di missile con non lascia scampo a Magoni e firma il definitivo successo del Mantova che si laurea campione d’inverno in bello stile con un turno di anticipo e può concentrarsi su come conservare questo prezioso titolo pure a maggio.

Mantova-Ciliverghe 3-0

Primo tempo: (2-0)

Mantova (4-3-3): Adorni 6; Galazzini 6.5, Venturini 6, Aldrovandi 6, Musiani 6.5; D’Iglio 6.5 (19’ st Mazzotti 6), Giorgi 6.5 (25’ st Finocchio 6), Lisi 6; Guccione 6.5 (35’ st Navas sv), Altinier 6.5 (29’ st Tremolada 6), Scotto 7 (42’ st Serbouti sv). A disposizione: Athanasiou; Valentini; Landri; Dellafiore. All: Lucio Brando 6.5.
Ciliverghe (3-5-2): Magoni 6; Garofalo 6, Menni 6, Mozzanica 6.5 (27’ st Comotti 6); Sanni 6, Belotti 6, Licini 6, Vignali 6 (9’ st Maspero 6), Franzoni 6.5; Confalonieri 6.5 (16’ st Berta 6), Ait Bakrin 6.5 (32’ st Faccioli 6). A disposizione: Cominelli; Manu Aning; Scalvini; Chimini, Panelli. All: Filippo Carobbio 6.
Arbitro: Dario Di Francesco di Ostia Lido 6.
Reti: 30’ pt Altinier; 39’ pt e 38’ st Scotto.
Note: ammoniti: Venturini; Adorni – angoli: 5-0 per il Mantova – recupero: 0 e 5’.