Villa Valle, mister Bolis: «La società ha fatto un mercato importante»

07.08.2020 22:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: Valerio Amati - passionedilettanti.it
Villa Valle, mister Bolis: «La società ha fatto un mercato importante»

Tra tante conferme e qualche novità interessante, mercoledì sera è partita ufficialmente la stagione dell’ambizioso VillaValle che, anche per la stagione 2020/21, sarà impegnato nel campionato di Serie D. Dopo una stagione partita con ambizioni importanti e conclusasi con una salvezza all’ultima giornata, i bergamaschi in vista della nuova annata sono pronti a cercare riscatto, per dimostrare sul campo che quella vissuta l’anno passato è stata solo una stagione no. 

Tra le novità interessanti in vista della prossima stagione, sicuramente quella che più di tutte intriga e incuriosisce è quella inerente al tecnico. Infatti a guidare i giallorossi nella prossima stagione non ci sarà Giovanni Mussa, ma bensì Marco Bolis reduce da annate altamente positive a Caravaggio, sempre in Serie D. «Sono altamente – afferma il mister – motivato nell’iniziare questa nuova stagione che si apre con aspettative già molto alte. Adesso tocca a noi, dopo il grande lavoro fatto dalla società in estate, dimostrare di valere questa maglia e dare sempre il massimo. Per permetterci di fare il massimo la società ha fatto una campagna acquisti importante che ci dà ulteriori responsabilità al fine di raggiungere un obiettivo importante». Dunque con l’inizio del campionato che sembra oramai alle porte, la curiosità nel rivedere in campo l’eclettica squadra bergamasca è tanta. Soprattutto c’è tanta curiosità nel vedere all’opera il neo mister che ha già ben chiaro come potrebbe essere il suo VillaValle: «Questa squadra ha delle caratteristiche. I moduli per me lasciano tutti il tempo che trovano. Io credo più nelle idee e nei principi in campo: il modulo lo fanno i giocatori. Inizialmente il modulo iniziale, però, sarà il 3-5-2 visto un attimo le caratteristiche dei giocatori». 

A fissare, poi, gli obiettivi in vista della prossima stagione, dopo le parole del neo mister, ci ha pensato il Direttore Sportivo Roberto Monaci che non ha nascosto come la squadra sia reduce da una stagione negativa, con una salvezza strappata in extremis, e che in ottica 2020/21 l’obiettivo primario sarà divertirsi e far divertire. «Il campionato dell’anno scorso – afferma Monaci – non può definirsi un campionato positivo, ed è proprio per questo che in fase di mercato abbiamo deciso di rifondare un pochettino. Noi per l’anno prossimo partiamo senza un vero e proprio obiettivo di classifica: puntiamo però ad un campionato tranquillo dove possiamo giocarci le nostre chance su ogni campo. Sicuramente mi aspetto una Serie D dura con 3/4 corazzate che tutti conoscono e poi le altre. Ecco, come spesso si dice in queste circostanze, l’obiettivo è migliorare ciò che è stato fatto l’anno passato. Nel nostro caso, diciamo, che forse è semplice visto che fare peggio significherebbe retrocedere, cosa che nessuno vuole». 

Grande attenzione, poi, in casa VillaValle è anche sul talentino classe 2003 Luca Tiraboschi. L’attaccante, reduce da una stagione spaziale con l’Under 17 Regionale, ha già avuto modo di esordire la passata stagione e quest’anno è stato aggregato da subito con la Prima squadra. Su di lui la società ripone grandi speranze, anche se Monaci cerca un po’ di smorzare il tutto: «Luca ha già avuto modo di esordire la passata stagione, andando anche vicino al gol in qualche situazione. Viste le sue qualità è giusto dargli una possibilità, però ora sta a lui dimostrare il suo valore. È, però, sicuramente un ragazzo molto volenteroso con ottime qualità». Entusiasta per questa sua nuova avventura stesso lo stesso Tiraboschi, che chiamato ad intervenire durante la presentazione ha affermato: «Per me è una grande soddisfazione essere qua con la Prima squadra. Ho trovato un gruppo di ragazzi fantastico che mi ha fatto fin da subito sentire a casa accogliendomi alla grande. Non vedo l’ora di poter iniziare». 

Dunque quella che è alle porte, in casa VillaValle, si suppone possa essere una stagione del “riscatto”. Questo sentimento di rivalsa viene confermato a pieno dalle parole di Nicolò Crotti, intervenuto durante la serata, che ha ammesso: «È quello che ci auguriamo tutti in particolar modo chi era presente l’anno scorso. Quest’anno le aspettative sono alte, io credo che si possa fare un campionato di un certo tipo, ma poi sarà il campo a darci le risposte augurandoci che possano essere quelle che ci aspettiamo». Sul capitolo mister, poi Crotti non si sbilancia avendo lui già lavorato con Bolis a Caravaggio. Oltre a questo, però, uno degli uomini simbolo di questo VillaValle è sicuro che il tecnico possa fare molto bene in questa sua nuova avventura: «Io so cosa aspettarmi dal mister e sono convinto che anche i miei compagni lo conosceranno presto e mi auguro che imparino ad apprezzarlo così come lo apprezzo io. Dopo di che abbiamo ben chiaro il programma degli allenamenti per farci trovare pronti per la seconda metà di settembre, imprevisti permettendo». 

Ora, perciò, non resta che aspettare la ripresa dei campionati per vedere se il VillaValle ha imparato dai suoi errori. Di certo la formazione bergamasca, come detto anche dagli stessi protagonisti, parte con grandi aspettative ed enormi potenzialità. Adesso non resta che passare dalle parole ai fatti per poter far parlare il rettangolo verde. 

ROSA VILLA VALLE 2020/21

PORTIERI: Omar Asnaghi, Angelo Pisoni (Atalanta).
DIFENSORI: Lorenzo Bonfanti (Albinoleffe), Lorenzo Brioschi, Thomas Capelli, Roberto Corna, Luca Meregalli (Virtus CiseranoBergamo), Francesco Micheli (Albinoleffe), Marco Rondelli (Milano City), Alessandro Tarchini.
CENTROCAMPISTI: Janis Cavagna, Nicolò Crotti, Filippo Massarucci, Andrea Ruggeri (Ponte San Pietro), Pieralessandro Baggi.
ATTACCANTI: Davide Bosio (Correggese), Marco Castelli, Cristian Dolci (San Pellegrino), Gabriele Franceschinis (Pro Sesto), Matteo Ghisalberti, Giacomo Serralunga (Vertovese), Luca Tiraboschi. 
ALLENATORE: Marco Bolis, Vasco Rondi (Vice).