UFFICIALE: Bibbiano San Polo, annunciato l'allenatore della stagione 20-21

27.05.2020 23:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
UFFICIALE: Bibbiano San Polo, annunciato l'allenatore della stagione 20-21

Il Bibbiano San Polo ha confermato Simone Silvestri al timone della prima squadra. A comunicarlo è stato il direttore sportivo Federico Viglioli: “Silvestri sarà ancora l’allenatore della squadra di Eccellenza ha detto Viglioli – e malgrado il difficile momento che stiamo vivendo tutti e l’incertezza legata alla ripartenza reale dell’attività, abbiamo deciso di iniziare a mettere dei punti fermi e Simone è l’allenatore dal quale vogliamo ripartire. Io e lui siamo arrivati assieme a Bibbiano l’estate scorsa, quando io mi sono salvato in Promozione col Basilica e nella medesima giornata il Bibbiano è rimasto in categoria. Questo è stato il nostro primo anno in Eccellenza e su di noi, com’era normale che fosse, c’erano diversi dubbi, ma ci siamo buttati anima e corpo in quest’avventura, condividendo un cammino che ci ha permesso di raccogliere 33 punti a 10 giornate dal termine. Simone ha fatto benissimo, riuscendo a plasmare i ragazzi e mettendo in campo un grande coraggio, che è una delle doti che maggiormente gli riconosco, infondendo ai suoi ragazzi consapevolezza nei loro mezzi. Silvestri è una persona molto intelligente, sa come gestire un gruppo e conosce queste categorie. Ora dovremo fare fronte al ridimensionamento previsto, causa Covid-19, ma io sono abituato a lavorare in condizioni non facili. Assieme al mister è stato confermato in blocco anche il suo staff. Siamo carichi e non vediamo l’ora di iniziare, anche se non so quando si ripartirà”.

Simone Silvestri ovviamente è felice di questo attestato di stima: “Sono molto contento della conferma e si tratta di continuare il lavoro interrotto bruscamente a causa della pandemia. Mi si dice che ho avuto coraggio? Beh, ho fatto un salto di due categorie, passando dalla Prima Categoria all’Eccellenza, accettando l’incarico in una società che negli ultimi due anni aveva avuto qualche difficoltà in questa categoria. Qualcuno lo ha visto come un salto da incosciente, io l’ho invece vissuto come una grande opportunità. In questa stagione io e i miei giocatori ci siamo plasmati a vicenda: è probabilmente tanto quello che loro hanno imparato da me, ma è tantissimo anche quello che io ho imparato da loro. Se avessimo concluso la stagione sono certo che avremmo raggiunto una salvezza fantastica con la squadra che era in grande crescita, pur essendo tra le più giovani dell’intera categoria e mi è rimasto un po’ l’amaro in bocca per non aver vissuto questo successo coi miei ragazzi e con tutta la società. Per quanto riguarda la costruzione della squadra del futuro per noi, malgrado ci saranno tagli obbligati sui rimborsi spesa, non cambierà quasi nulla, anche perché non abbiamo nessuno che viva di calcio o che venga da così lontano. Il nostro gruppo era e sarà formato da ragazzi che risiedono in zona. Non ci saranno quindi meno giocatori di qualità, ma una squadra giovane che verrà costruita con le risorse che avremo a disposizione, ma che certamente in campo darà il massimo. Per noi, quindi, cambierà poco. Ora non ci resta che capire quando si ricomincerà, se in ottobre o in gennaio, nel frattempo ci stiamo organizzando”.

Infine il pensiero del presidente Alberto Zanichelli e del d.g. Gianni DelRio: “Abbiamo già iniziato a lavorare nell’auspicio che ci siano tutte le condizioni per ripartire subito dopo l’estate e mister Silvestri sarà ancora il tecnico della nostra squadra di Eccellenza. Il nostro direttore sportivo Federico Viglioli ci ha tenuto particolarmente a confermare l’allenatore e noi ci siamo trovati pienamente d’accordo con lui: tecnico e diesse hanno trovato l’accordo in pochissimi minuti, per poi proiettarsi sulla costruzione della nuova squadra. Ora Viglioli e Silvestri avranno il compito, sulla base dei tagli obbligati, di costruire una squadra all’altezza nella situazione, confidando anche sull’attaccamento ai valori del Bibbiano San Polo. Nell’ambito societario sono parallelamente iniziati i lavori degli altri direttori sportivi del settore giovanile nella costruzione della nuova impostazione tecnica per l’anno sportivo che verrà, sempre in attesa delle direttive della Federazione”.