Serie A, sarà rivoluzione: 10 partite in 10 orari diversi

04.06.2021 00:15 di Francesco Vigliotti   Vedi letture
Serie A, sarà rivoluzione: 10 partite in 10 orari diversi

La rivoluzione dei diritti tv in Serie A si è ormai consumata qualche mese fa. Dazn, infatti, si è aggiudicata i pacchetti 1 e 3 per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione: trasmetterà sette partite in esclusiva (contenuto del pacchetto 1) e tre in co-esclusiva (pacchetto 3). Adesso, come riporta La Gazzetta dello Sport, non resta che programmare gli orari delle partite. E in questa direzione, tira aria di rivoluzione.

Dieci partite in dieci orari diversi. È questa l’idea che verrà discussa in assemblea di Lega, in programma lunedì. L’obiettivo sarebbe quello di eliminare possibili black out di traffico sulla rete di Dazn, che potrebbero verificarsi in caso di sovraccarico di collegamenti in contemporanea. Quattro le possibili finestre al sabato, alle 14.30, le 16.30, le 18.30 e le 20.45. Alla domenica cinque sfide: 12.30, 14.30, 16.30, 18.30 e il posticipo delle 20.45. Infine, al lunedì sera, l’ultima gara alle 20.45.