Cesena, mister Toscano: «Venerdì è stata la giornata più bella da quando siamo qui»

12.02.2024 18:45 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Cesena, mister Toscano: «Venerdì è stata la giornata più bella da quando siamo qui»

Domenico Toscano, tecnico del Cesena, ai canali ufficiali del club ha presentato la sfida all'Arezzo: "Sono molto felice di come abbiamo affrontato la partita di venerdì perché abbiamo fatto un ulteriore passo e abbiamo avuto una crescita importante. Noi dobbiamo crescere continuamente, le partite sono un mezzo per arrivare all’obiettivo. Sono consapevole del potenziale di questa squadra e sono convinto che possa ancora crescere. L’ho detto anche oggi ai ragazzi, si deve lavorare dalla partita di venerdì in avanti. Ragionare in questo modo è stata la nostra forza fino ad adesso: la crescita continua a prescindere dal risultato o dalla prestazione; noi guardiamo alla partita successiva e dobbiamo continuare così”.

“Ciccio ha fatto l’ecografia oggi e avrà bisogno di 3/4 giorni per riatletizzarsi, mentre Kargbo ha ancora fastidio alla caviglia. I tifosi sono parte di noi e noi ci siamo per loro, ci danno sempre una grande spinta. La sinergia che si è creata è incredibile, la forza del tifo del Cesena la tocchiamo con mano in maniera tangibile ogni giorno e vogliamo dar loro più soddisfazioni possibili. “In questi due giorni abbiamo analizzato l’Arezzo. È una squadra che sollecita le difese avversarie in modo particolare, ha un’identità ben riconoscibile con rotazioni in mezzo al campo e attaccanti bravi nell’uno contro uno. Ti possono mettere in difficoltà se non tieni alta la concentrazione. Contro di noi tutti danno qualcosa in più e noi dobbiamo fare ancora meglio”.

“Per me e per la squadra, venerdì è stata la giornata più bella da quando siamo qui, incoronata da una prestazione straordinaria. Vedendola da fuori hai il senso di come lavora la squadra - come ho già detto - io posso contare su ognuno di loro. Sentire il mio nome da parte della curva è stata una emozione incredibile ed è un ulteriore stimolo perché stanno apprezzando il lavoro della squadra e dobbiamo continuare così. Se metti passione poi Cesena l’apprezza”.

“Io mi aspettavo che la mia squadra tenesse questo ritmo, non ci siamo mai preoccupati degli altri ma solo sul nostro miglioramento. La chiave del derby? Ho detto ai ragazzi che se non abbiamo fatto alcun intervento a gennaio è perché credevo in tutti loro e hanno toccato con mano questa cosa. Ho la sensazione che il turno infrasettimanale abbia aspetti positivi: non abbassi la concentrazione, giochi subito quindi i ragazzi sono più sul pezzo. Su alcuni giocatori dovremo fare delle valutazioni domani dopo il risveglio muscolare, in ogni caso cercheremo di mettere in campo la miglior formazione possibile per far si che il Cesena vinca”.