La Casertana si prende un punto al Francioni contro il Latina

22.09.2023 00:14 di  Massimo Poerio   vedi letture
La Casertana si prende un punto al Francioni contro il Latina

Arriva un punto per la Casertana, tanto vale il pareggio del Francioni contro il Latina. Entrambi gli allenatori, a causa della stretta sequenza di partite, hanno deciso di apportare alcune modifiche alla formazione. Di Donato ha optato per dare un po' di riposo alle due punte, Fella e Mastroianni, schierando al loro posto Fabrizi e Jallow, entrambi autori di buone prestazioni nell'ultima partita contro il Monterosi. Anche sugli esterni di centrocampo ci sono cambi, con Paganini e Grecco che prendono il posto di Ercolano e Del Sole. Dall'altra parte, Cangelosi ha apportato alcune modifiche rispetto alla formazione che ha affrontato il Benevento. Soprano è ancora fuori dall'undici titolare, mentre Paglino e Celiento mantengono il loro posto. Toscano entra al posto di Carretta, che è uscito anzitempo dall'ultima partita al Pinto, mentre Taurino e Turchetta, i due sostituti dell'occasione, iniziano dalla panchina con Anastasio pronto a subentrare.

Il primo tempo della partita è stato caratterizzato da un inizio tattico, con entrambe le squadre che si studiavano nei primi 10 minuti. Il gioco si è svolto principalmente a centrocampo, con poche incursioni profonde. I padroni di casa hanno cercato di dare vita all'azione dopo un fallo commesso su Fabbri, con Grecco e Riccardi che hanno combinato bene, ma il tiro di quest'ultimo è stato respinto da Venturi. Nell'azione successiva, Fabrizi ha cercato di deviare di testa, ma ha sfiorato la traversa. Al 16', Sciacca ha dovuto usare metodi duri per fermare Di Livio sulla fascia destra, e sulla successiva punizione, Grecco ha creato un'altra occasione per Fabrizi, ma il suo colpo di testa non è andato a segno. La Casertana ha risposto con una ripartenza di Tavernelli che si è portato in area e ha cercato un assist per Rocchi, ma il tiro è stato respinto in angolo. A partire dal 25', la Casertana ha preso il controllo del gioco, ma ha mostrato la mancanza di un vero centravanti per finalizzare le azioni di Cangelosi. Tuttavia, al 28', la partita si è sbloccata quando Di Livio ha lanciato Paganisi, il quale è stato anticipato da Fabbri, ma quest'ultimo ha sbagliato clamorosamente il passaggio, consentendo a Paganisi di avanzare e venire abbattuto da Sciacca in area di rigore. L'arbitro ha assegnato un calcio di rigore che Fabrizi ha trasformato, ingannando Venturi. La reazione degli ospiti è stata quasi inesistente, con la Casertana che ha esercitato pressione ma senza mai mettere in pericolo Cardinali. I falchetti hanno cercato di segnare da lontano con Proietti al 43' e Damian un minuto dopo, ma entrambi i tiri non hanno avuto successo. Nel minuto di recupero, il Latina ha pareggiato: Paglino ha messo un cross al centro, dove Casoli ha toccato abilmente per Curcio, il cui tiro non ha dato scampo a Cardinali.

Nel secondo tempo, la Casertana è tornata in campo con maggiore determinazione, cercando di dettare il ritmo del gioco. Non è passato neanche un minuto che Casoli ha messo alla prova Cardinali con un tiro dalla destra, costringendo il portiere ad allungarsi e respingere in angolo. Al 6', Curcio ha calciato un corner per la testa di Soprano, ma il portiere nerazzurro ha risposto ancora una volta. Al 15', Curcio è stato fermato con un fallo, ma la successiva punizione di Riccardi da posizione pericolosa è stata deviata dalla barriera. Al 23', ancora l'ex Catanzaro ha tentato un'azione che non ha portato a nulla; sulla ripartenza veloce, Paganini ha cercato il tiro, ma Venturi ha respinto sopra la traversa. La partita si è accesa ulteriormente. Al 29', Proietti ha lanciato Tavernelli che, da ottima posizione, ha sparato fuori. Ancora una conclusione di Tavernelli al 47' con Cardinali che ha respinto in angolo. La partita si è chiusa con un colpo di testa di Soprano, bloccato dal portiere pontino. La Casertana ha ottenuto un altro punto che le permette di avanzare in classifica, mentre attende tempi e giocatori migliori.

il tabellino

Latina - Casertana 1-1

Latina (3-5-2): Cardinali; De Santis, Rocchi, Cortinovis; Paganini (73’ Del Sole), Di Livio, Biagi (65’ Mastroianni), Riccardi, Grecco (56’ Ercolano), Fabrizi, Jallow (56’ Fella). A disp. Vona, Bertini, Ercolano, Perseu, Mastroianni, Fella, Serbouti, Gallo, Del Sole, Polletta, Di Renzo. All. Daniele Di Donato

Casertana (4-3-3): Venturi; Paglino (46’ Anastasio), Celiento, Sciacca, Fabbri (46’ Soprano); Damian, Proietti, Toscano (83 Matese); Casoli; Tavernelli, Curcio (93’ Taurino). A disp. Marfella, Soprano, Matese, Galletta, Del Prete, Taurino, Turchetta, Anastasio, Cadili. All. Vincenzo Cangelosi

Arbitro: Valerio Pezzopane di L’Aquila (Manuel Marchese di Pavia e Gilberto Laghezza di Mestre; IV ufficiale Lorenzo Maccarini di Arezzo)

Reti: 28’ Fabrizi su rigore, 46’ Curcio

Note: Ammoniti Sciacca, Celiento, Rocchi