Vicenza, mister Vecchi: «Volevo vedere la squadra se reggeva la pressione dei tifosi»

26.02.2024 08:15 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Vicenza, mister Vecchi: «Volevo vedere la squadra se reggeva la pressione dei tifosi»

In casa Vicenza ieri ha parlato mister Stefano Vecchi dopo la vittoria per 2-0 contro la Triestina: “Da allenatore possiamo e dobbiamo riuscire ad avere controllo della partita, oggi abbiamo concesso molto poco. Nel secondo tempo abbiamo avuto anche delle belle ripartenze e potevamo fare ancora più male, anche quando difendiamo bassi, che a me non piace molto, diamo la sensazione di concedere poco perché c’è l’atteggiamento giusto, un gruppo che sa che se sbaglia c’è il compagno che rimedia o c’è il portiere che mette una pezza. La squadra è anche più solida? Sì, anche perché si parte dagli attaccanti che fanno un lavoro importante e poi arrivano i gol come oggi di Della Morte".

Continua: "Altro test superato e ci tenevamo, volevo vedere la squadra se reggeva la pressione dei tifosi di fare una partita importante e far vedere a quelli che non sono venuti che qualcosa sta cambiando e poi diventiamo forti tutti. A me non piace molto andare sotto la Curva perché voglio che siano i giocatori che se lo meritano, ovviamente mi fa piacere e quando fanno i cori fa un bell’effetto. Vogliamo giocare i playoff e arrivare fino alla fine anche con i giovani, penso a Sandon, Talarico e Tronchin, poi sta a loro essere titolari o rincalzi, non si vincono i campionati solo con i giovani ma se arrivano con loro che sono di Vicenza facciamo festa tutti.