Adriese alla sfida col Cattolica. Vecchiato: «Sembra facile non lo è»

03.12.2021 23:30 di Maria Lopez   vedi letture
Adriese alla sfida col Cattolica. Vecchiato: «Sembra facile non lo è»

L'Adriese 1906 è pronta per la dodicesima giornata di campionato di serie D girone C che si giocherà sabato 4 dicembre alle ore 15 presso lo stadio Luigi Bettinazzi di Adria. Gli avversari sono il Cattolica, penultima in classifica e con soli 6 punti all'attivo. Una formazione che ha appena cambiato il proprio mister e che, quindi, ha voglia di rivincita e di dimostrare la propria qualità in campo.

Non sarà una partita semplice, ma mister Roberto Vecchiato ha già messo in guardia i propri giocatori che questa è una partita uguale alle altre e che dovrà essere affrontata con la medesima concentrazione.

"Abbiamo avuto una settimana piena allenandoci bene e con costanza". Così il mister Roberto Vecchiato, che commenta poi: "Eravamo abituati lo scorso campionato a giocare praticamente sempre e ora arriva queste tre partite in una settimana, ma con la rosa che abbiamo siamo pronti ad affrontarla".

"Rosso è squalificato e Dal Cortivo è andato ad Este per il resto ho tutti a disposizione, la settimana è andata bene lavorando sempre con dedizione. Cercheremo di vincere la partita a tutti i costi".

Sottolineando: "Loro hanno cambiato allenatore e questa è sempre un'incognita, dovremo essere bravi noi a fare il massimo e a difendere e attaccare quando necessario, riuscendo a trovare gli spazi giusti. Ogni partita ha la medesima importanza e noi la dobbiamo affrontare proprio con questo spirito".

Concludendo infine: "Pensiamo a sabato e successivamente penseremo già a mercoledì in base a determinate valutazioni". Successivamente è il direttore tecnico Alberto Cavagnis che commenta: "Sembra una partita facile, ma non lo è affatto".

"Ricordiamoci che il Cattolica ha subito nove gol nelle ultime due partite e ha appena cambiato il proprio allenatore, per cui dovremo stare attenti; noi stiamo prendendo sempre maggiore consapevolezza dei nostri mezzi e questo è un bene".

Aggiungendo: "Con il Dolomiti Bellunesi abbiamo avuto diverse occasioni e c'è un po' di rammarico per il pareggio; dispiace perdere qualche punto, ma alla fine va bene comunque così". Poi una parola al mercato: "Dopo la partenza di Dal Cortivo stiamo alla porta per vedere cosa ci potrebbe essere, ma sono convinto che abbiamo già un'ottima rosa".