Beach Soccer, ufficializzato l'organico di Serie A

14.05.2021 07:15 di Anna Laura Giannini   Vedi letture
Beach Soccer, ufficializzato l'organico di Serie A

Il Dipartimento Beach Soccer della Lega Nazionale Dilettanti, a seguito dell’esame delle domande di iscrizione conformi e presentate nei tempi prestabiliti, previa ratifica del Consiglio di Presidenza della LND, ha disposto l’ammissione di quelle che saranno le squadre a scendere sul rettangolo di sabbia per la 17^ edizione del Campionato di Serie A.

Per il secondo anno è confermata la formula di due poule distinte all’interno della stessa Serie A per tenere alto il livello di competitività. Alla Poule Scudetto partecipano le prime nove squadre classificate nella stagione 2019 più la vincente della Poule Promozione 2019. Quest’ultimo torneo sarà composto dai club classificati dal 2^ al 9^ posto dell’ultima edizione più il sodalizio retrocesso nel 2019 dalla Poule Scudetto.

L’organico della Poule Scudetto (in ordine alfabetico): Canalicchio Ct, Catania, Lamezia Terme, Napoli, Pisa, Sambenedettese, Sicilia, Terracina e Farmaè Viareggio.

La domanda d’iscrizione del Catanzaro è stata ritenuta inammissibile non avendo rispettato gli adempimenti richiesti e non essendo stata integrata in modo idoneo entro i termini prestabiliti.

L’organico della Poule Promozione (in ordine alfabetico): Cagliari, Città di Milano, Genova, Naxos, Noname Nettuno, Romagna, Seatram Chiavari e Vastese.

Soddisfatto il Coordinatore del Dipartimento BS LND Roberto Desini:” Finalmente si riparte con diciassette club, i sodalizi del femminile e la novità dell’under 20. Dopo un anno e mezzo di inattività le società hanno risposto con entusiasmo e tanta voglia di partecipazione. Ci sono tutti i presupposti per vivere una stagione esaltante”. Desini ha voluto sottolineare due aspetti importanti:” Il primo storico campionato under 20 è pronto, sarà la linfa vitale per costruire il futuro di questo sport come la componente femminile ormai consolidata con la competizione giunta alla sua 10^ edizione”.

Sempre presenti i due club più titolati d’Italia Catania e Terracina alla loro diciassettesima partecipazione consecutiva. Dodicesima edizione per i detentori dello Scudetto Sambenedettese e per il Viareggio. Decimo anno in Serie A per Lamezia Terme, nono per il Canalicchio. Settimo gettone di presenza per il Pisa, quinto per Napoli, Vastese e Romagna, terzo per No Name Nettuno e Sicilia, quest’ultima all’esordio nella Poule Scudetto. Seconda partecipazione per Cagliari, Chiavari, Città di Milano e Genova.

Il regolamento ricalca lo stesso dell’ultima stagione: alla fase finale per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia parteciperanno le prime sette classificate della Poule Scudetto e la prima classificata della Poule Promozione, che otterrà contestualmente anche il diritto di iscrizione alla Poule Scudetto per la stagione 2022. Al contempo, l’ultima classificata della Poule Scudetto retrocederà in Poule Promozione per la stagione 2022 e l’ultima classificata della Poule Promozione retrocederà in Serie B nella stagione 2022.