Corigliano, domani è ancora Coppa Italia: obiettivo vittoria

24.08.2019 13:00 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: Luca Ziliani
Corigliano, domani è ancora Coppa Italia: obiettivo vittoria

Dopo la vittoria contro il Roccella, nella fase preliminare, il Corigliano, domenica 25 agosto alle ore 16, affronterà ancora in trasferta, per il primo turno di coppa Italia di serie D, la Cittanovese . Anche questa gara, secondo regolamento, si giocherà in duello unico e in caso di segno ics dopo il novantesimo, per l’attribuzione della qualificazione ai trentaduesimi di finale, ci sarà l’esecuzione dei calci di rigore. Messa in archivio la prova di domenica scorsa, i coriglianesi proseguono spediti, con doppia seduta quotidiana, la preparazione psicofisica. Settimana di fatiche calda e intensa, compresa di partitella in famiglia al giovedì e rifinitura al sabato. In vista del match di coppa, mister De Sanzo, sempre coadiuvato dal suo staff, non dovrebbe discostarsi troppo dall’undici titolare visto a Roccella. Il tecnico degli jonici dovrà vagliare alcuni calciatori non al top e nuovi arrivati prima di diramare la lista dei convocati e scegliere chi mandare in campo dal primo minuto. Anche Cittanova sarà un esame per appurare lavoro e condizione di questo primo periodo. Biancoazzurri che nel proprio angolo avranno i propri tifosi sempre capeggiati dallo “Skizzati-Group”. Di contro, la Cittanovese è allenata da mister Franceschini che lo scorso anno tanto bene ha fatto col la Palmese. Solitamente gioca con il 3-5-2 e può contare sui punti di forza Cianci, Cordova, Tripicchio, Lavilla, Paviglianiti, Mazzone e Aloia. Deputati per la direzione di gara un’intera terna della sezione di Acireale: l’arbitro Leotta e gli assistenti Selmi e Anile. Match sulla carta ostico ma non impossibile e con la vincente che mercoledì 25 settembre dovrà tornare in campo sempre in gara unica contro avversario da stabilire. Intanto, aumentano le cifre di tessere vendute della campagna abbonamenti: indice di passione interesse intorno a squadra e nuova stagione. Frattanto restano sempre calde altre trattative di mercato.