Ambrosiana, il presidente Pietropoli: «Girone durissimo, lo sapevamo...»

17.09.2021 14:30 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Fonte: Roberto Pintore per www.pianeta-calcio.it
Ambrosiana, il presidente Pietropoli: «Girone durissimo, lo sapevamo...»

E’ carica e pronta, per la prima gara di campionato, nel girone C di serie D, l’Ambrosiana del presidente Gianluigi Pietropoli. Domenica 19 settembre alle ore 15.00 arriverà al “Montindon” di Sant’Ambrogio di Valpolicella l’Arzignano Valchiampo di mister Bianchini. Il presidente rossonero vuole mantenere alta la concentrazione e dice: “Domenica si va in campo, dopo la positiva qualificazione al 1° turno di Coppa Italia di serie D, grazie alla vittoria contro i cugini veronesi del San Martino Speme, con attenzione e grinta. Il nostro avversario, l’Arzignano Valchiampo, è una delle formazioni favorite per vincere il campionato. Un avversario da prendere con le pinze, bisogna lavorare di fioretto per cercare di vincere la sfida e partire benissimo in campionato”. Rossoneri inseriti nel raggruppamento C con la neo promossa San Martino Speme di mister Alberto Baù (che aveva vinto in primavera il mini girone A di Eccellenza), con i termali del Caldiero dell’ex tecnico rossonero Tommaso Chiecchi, oltre alle squadre del Campodarsego, Adriese, Montebelluna, Cartigliano, Clodiense Chioggia, Cjarlins Muzane, Cattolica, Arzignano Valchiampo, Delta Porto Tolle, Este, Dolomiti Bellunesi, Spinea, Luparense, Mestre e Levico Terme.

“La mia squadra – aggiunge Pietropoli – dovrà battersi alla grande su ogni terreno contando su un gruppo di giovani di valore che dovranno calarsi al meglio in questa categoria, senza paura, e dando tutto sul campo. Sapevamo che la Lega Dilettanti con tutta probabilità ci avrebbe inserito nel girone C, e così è stato. C’è anche la novità del Cattolica che è stato inserito all’ultimo al posto della Manzanese che ha deciso di iscriversi in Eccellenza. E’ un girone a mio parere davvero durissimo. Noi ce la metteremo tutta per non sfigurare e sappiamo che possiamo farcela”.

Salutato mister Tommaso Chiecchi, i rossoneri puntano ora su mister Giuseppe Pugliese, promosso dal settore giovanile dell’Ambrosiana. “La squadra vicentina che incontreremo domenica è fortissima in tutti i reparti, inoltre ha un reparto d’attacco da prima della classe, formato dal trio delle meraviglie Gnago, Fida e Moras, che l’anno scorso hanno fatto 50 gol in tre. Una squadra ben amalgamata e con un ottimo allenatore. Tutte le nostre contendenti si sono ben rafforzate per il campionato 2021-22. Non sarà facile tenere testa a tutte, ma lo sapevamo. Conto sulla bravura e le qualità tecniche dei miei ragazzi per portare a casa il nostro obiettivo primario, che è quello di ottenere una tranquillità salvezza”. Sulla stessa linea il direttore sportivo rossonero Mattia Bergamaschi: “Se ne avremo la possibilità cercheremo di fare un altro colpo di mercato, ci manca ancora un difensore esperto. Servirà tanta fame e voglia di vincere per conquistare il prima possibile la salvezza in serie D. Partiamo con grande entusiasmo e per cercare di  migliorare, giornata dopo giornata, i meccanismi di squadra”.