Barletta, ancora tanti nodi da sciogliere per Ciullo in vista del Manfredonia

29.02.2024 22:00 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Barletta, ancora tanti nodi da sciogliere per Ciullo in vista del Manfredonia

Il Barletta si prepara alla sfida cruciale contro il Manfredonia, in programma domenica 5 marzo alle 15 al Puttilli. La squadra biancorossa ha svolto una doppia seduta mercoledì e un allenamento pomeridiano oggi, con mister Ciullo che ha ancora diversi nodi da sciogliere in vista del match contro i sipontini.

Fornaro è in diffida e sarà ballottaggio con Del Prete per una maglia da titolare a centrocampo. La difesa dovrebbe rimanere invariata rispetto alla trasferta di Capaccio Paestum, mentre in attacco ci sono dubbi: la squalifica di Caputo apre ad una maglia da titolare per uno tra Ngom e Schelotto, con il bergamasco in leggero vantaggio.

Ciullo ha lavorato sul giro palla nello stretto per ovviare alla pressione del Manfredonia, squadra che fa dell'intensità una delle sue armi principali sotto la guida di mister Franco Cinque. All'allenamento di mercoledì pomeriggio ha assistito anche il presidente onorario Mario Dimiccoli, che ha seguito la squadra direttamente sul campo.

La società, inoltre, è al lavoro per omaggiare Francesco Pascazio, ex attaccante del Barletta che sta lottando contro una malattia neurodegenerativa. La sua presenza è prevista durante la partita di domenica al Puttilli.

La sfida contro il Manfredonia è importantissima per il Barletta, che ha bisogno di punti per allontanarsi dalla zona playout. La squadra biancorossa dovrà giocare con intensità e determinazione per ottenere un risultato positivo.