Casarano, Laterza: «La Fidelis Andria è stata più cinica di noi»

04.02.2024 00:15 di Massimo Poerio   vedi letture
Casarano, Laterza: «La Fidelis Andria è stata più cinica di noi»

Importantissima la sfida di domani che vedrà il Casarano affrontare il Nardò. Una partita che mette in palio punti che, come si suol dire in questi casi, valgono doppio.

In conferenza stampa ha presentato la gara il tecnico Giuseppe Laterza: «Ho visto i ragazzi determinati, a nessuno è piaciuta la prestazione di domenica. Sono scesi subito in campo con grande determinazione che c’è sempre stata e questa settimana ne ho vista di più. Lo conoscete meglio di me, ha esperienza e mentalità, parlandoci mi è sembrato un ragazzo con grande mentalità è pronto per la responsabilità di giocare nella sua città. Porta nello spogliatoio l’esperienza che ci può servire e per me questo è fondamentale. Dal punto di vista fisico l’ho visto bene anche se gli manca il ritmo partita. Domenica sera eravamo dispiaciuti e arrabbiati perché sapevamo che non abbiamo offerto la reazione che tutti si aspettavano. La squadra sta bene e tutti sanno quanto è importante la gara di domenica perché un derby al quale i tifosi ci tengono molto. Loro sono una buona squadra ma io in questo momento penso solo ai miei ragazzi che questa settimana hanno lavorato bene. Siamo concentrati su noi stessi, siamo consapevoli della difficoltà di questo incontro, ma abbiamo voglia di andare a conquistare un risultato importante. Quando il gruppo è sano e sta bene insieme e i ragazzi non vogliono andare via è la dimostrazione di quello che abbiamo seminato in questi mesi. Edoardo Vona ha scelto di andare via più per una scelta di vita che per altro. Noi siamo stati bene fin dall’inizio e questo per noi è veramente molto importante, ho visto tanti ragazzi che non volevano andare via. Finalmente è finito il mercato e così sono terminate queste voci. Dobbiamo guardare gli uomini che abbiamo in casa, in questo momento dobbiamo pensare a valorizzare i giocatori che abbiamo a disposizione».