Coppa Italia Serie D, L'Ischia piega un buon Ctl Campania

27.08.2012 06:00 di Luigi Monti  articolo letto 814 volte
Coppa Italia Serie D, L'Ischia piega un buon Ctl Campania

Buona la prima. L'Ischia grazie alle reti di Galizia e di Ausiello supera il Ctl Campania per 2-1 (gol di Pellini per gli ospiti). Nonostante il gran caldo la squadra di Campilongo ha fatto intravedere le prime trame di gioco; bene la difesa con l'estremo difensore Onesti quasi mai impegnato. Da rivedere in attacco Masini, ancora in ritardo di condizione. Buona prova del centrocampo con Ausiello e Romano, in ombra D'Ambrosio.

LA GARA - Nella prima mezzora ottima la prova del Ctl Campania, che già al 4' si fa vedere con un colpo di testa di Granato che termina alto. All'11' Ischia pericolosa: Romano serve Masini che impegna Vigliotti, bravo a respingere con i pugni. In 120'' gli ospiti in due circostanze si rendono pericolosi: Granato di testa serve Sommella che con un tiro di contro balzo impegna Onesti, poi El Ouazni vede l'estremo difensore isolano fuori dai pali e prova il jolly dai 40 metri con la palla che tocca la parte alta della rete. L'Ischia non ci sta e al 26' sfiora il vantaggio: D'Ambrosio appoggia di testa per Romano che serve in profondità Masini, l'attaccante ex Teramo viene anticipato da Cavallino che involontariamente serve Longo, il giovane attaccante ex Bari, appoggia la palla a Ausiello che fa partire un tiro che viene respinto da Vigliotti. Al 30' l'episodio che cambia il match: D'Ambrosio lancia in profondità Galizia che in area di rigore viene atterrato da Baratto. Il signor Boggi decreta la massima punizione e mostra il cartellino rosso al numero cinque partenopeo. Dal dischetto va proprio Galizia che realizza così il vantaggio gialloblù. Il Ctl Campania va nel pallone e al 34' i padroni di casa raddoppiano: errore difensivo degli ospiti, ne approfitta Longo che appoggia la palla a Galizia, il tiro dell' ex Paganese viene respinto, l'azione continua con Tito che penetra in area di rigore e fa partire un tiro che viene nuovamente parato da Vigliotti, che sul tiro di Ausiello però non può far nulla. I pitecusani prendono coraggio e al 37' Longo, servito da Ausiello, sfiora il tris. Nel primo minuto di recupero gli ospiti si fanno rivedere su un calcio di punizione con il tiro di Sommella che viene deviato in angolo da un difensore.

A inizio ripresa, l'Ischia si rende pericolosa con Tito, il suo tiro viene parato in due tempi da Vigliotti. I ritmi calano vistosamente. Al 13' Ischia vicina ancora al tris: cross di Finizio che viene raccolto da Masini che, a porta completamente vuota, di testa colpisce il palo, l'azione continua con il tiro di Longo che viene respinto da Russo sulla linea. Campilongo fa esordire il nuovo acquisto Nigro e il giovane Armeno. Quest'ultimo si rende pericoloso al 24' con un tiro che finisce di poco a lato. Al 32' i "guerrieri" accorciano le distanze: Pellini raccoglie di testa il corner di Lopetrone e beffa Onesti. Al 41' l'ultima emozione con un tiro di Galizia che termina sul fondo.

ISCHIA I.V-CTL CAMPANIA 2-1
ISCHIA I.V:
Onesti 6, Finizio 6,5,Tito 6,Ausiello 7,Mattera 6,5,Cascone 6,Longo 6,5 (13's.t Armeno 6,5),D'Ambrosio 6 (20's.t Nigro 6),Galizia 6,5,Romano 6,5 (32's.t Trofa s.v),Masini 6.A disp: Incarnato,Rainone,Picascia,Conci. All.Campilongo 6,5
CTL CAMPANIA: Vigliotti 6,Pellini 6,Russo 6,Lopetrone 6,Baratto 5,Cavallini 6,Narciso 6, Olivieri 6 (38'p.t Maturo 6),Granato 6(7's.t Viscovo 6),El Ouazni 6 (14's.t Trematerra 6),Sommella 6. A disp: Minini,Varone,Panariello,Salve. All. Campana 6
ARBITRO: Sig.Boggi di Salerno 6 (Ass.Genovese di Avellino e Pagano di Caserta)
RETI: 31'p.t Galizia rig. (I),34'p.t Ausiello (I),32's.t Pellini (C)
NOTE: giornata estiva, campo in buone condizioni. Spettatori 900 circa con sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: Galizia (I), Trofa (I), El Ouazni (C). Espulsi: al 30' p.t Baratto per fallo da ultimo uomo. Angoli: 7-2 per l'Ischia. Recupero: 2' pt -3' st