Savoia, mister Parlato: "Allungherei ancora la panchina"

18.02.2020 18:30 di Giovanni Pisano   Vedi letture
Savoia, mister Parlato: "Allungherei ancora la panchina"

Puntuale, come ogni martedì, la rubrica in cui Mister Parlato risponde alle domande della stampa.

Attacco sotto accusa nelle scorse settimane, domenica, invece, è arrivata una bella risposta dai suoi ragazzi: cosa ne pensa a riguardo? “Tutto arriva per chi sa aspettare. Fiducia e tanto lavoro in allenamento sono sempre la soluzione giusta”.

La squadra si trasforma davanti al suo pubblico, credendo maggiormente nelle proprie potenzialità: esiste un “effetto Giraud”? “I numeri dicono che in casa abbiamo fatto sicuramente meglio. D’altronde il Giraud ha sempre un effetto da brividi e ci trascina, facendoci dare qualcosa in più”.

10 partite al termine della stagione, 10 finali da non sbagliare: ha già affrontato l’argomento all’interno dello spogliatoio? “Assolutamente no, ma i ragazzi sanno che vanno affrontate, una dopo l’altra, con grande impegno sia mentale che fisico”.

La Società le ha messo a disposizione una rosa ampia e di livello, su 24 calciatori ne può convocare 20. I tifosi si stanno interrogando sul mancato impiego di Romano: cosa risponde a riguardo? “Si potrebbe allungare la panchina, così sarebbero tutti disponibili e contenti ma non è così. Per un allenatore, sia chiaro, è un gran dispiacere, anche se magari i calciatori possono non essere della stessa idea. Prima di scegliere, si cerca di valutare un po’ tutto: ruoli, calciatori under a disposizione e così via. Domenica, oltre a Romano, sono andati in Tribuna anche Tourè, Scognamiglio e Bozzaotre”.

La parola chiave che, ultimamente, ama ripetere è “entusiasmo”: il -7 dalla vetta della classifica rappresenta un freno emotivo per l’ambiente?“Bisogna sempre avere entusiasmo: è l’elisir del calcio. Ciò ti consente di fare e dare sempre qualcosa in più. Posso comprendere i tifosi, ma non dobbiamo abbatterci e non dobbiamo mollare. Dobbiamo combattere contro tutto e tutti”.

Domenica ci sarà FC Messina-Savoia: che gara si aspetta e come ci arriverà la sua squadra? “E’ una bella squadra, per cui nutro grande rispetto. Ma noi siamo il Savoia e non abbiamo alternative!”