Equipe Campania, nona settimana di lavori. Lo stato delle trattative in corso

16.09.2019 21:00 di Stefano Sica   Vedi letture
Equipe Campania, nona settimana di lavori. Lo stato delle trattative in corso

Nona settimana di lavori al Vallefuoco per l'Equipe Campania, progetto AIC per calciatori svincolati gestito dal coordinatore regionale Antonio Trovato. Staff che vede sempre la guida del direttore tecnico Guglielmo Tudisco, affiancato dal trainer Antonio Rinaldis, con la parte atletica curata dal Prof. Franco Esposito. Il gruppo si è separato dall'attaccante Domenico Cuomo, classe '99 ex Spal e Avellino che in estate aveva sciolto il contratto che lo legava alla Sampdoria: il ragazzo è approdato al San Tommaso. L'organico attualmente al lavoro a Mugnano vede i portieri Raoul Lombardo, Alfredo Esposito, Giuseppe Coppola e Luigi Cioce (gli ultimi due classe '99), i difensori Pasqualino Esposito, Vincenzo Russo e Marco Ferrara, i centrocampisti Francesco Savarise, Antonio Romano, Fausto Coppola, Gennaro Esposito, Nicola Mancino, Emanuele D'Anna, Giuseppe La Montagna, Alessio Caiazzo ed Emanuele Cavaliere (uno degli ultimi arrivi, lo scorso anno a Gragnano), e gli attaccanti Hristijan Denkovski, Gennaro Troianiello, Antonio Letizia, Arcangelo Ragosta, Fabio Laringe e Antonio Illiano (2000). Mattinata di intenso lavoro atletico ma anche di telefonate e sondaggi per alcuni degli elementi del roster. Savarise potrebbe accettare la corte serrata del Lavello (Eccellenza), che si è fatto avanti nelle ultime ore, mentre Mancino piace al Francavilla di Lazic. Si attendono sempre novità sull'asse La Montagna-Angri: le parti si piacciono, ma restano da ridurre alcune distanze. Letizia, come noto, è nel mirino del Palermo, e non solo. Nel frattempo è in via di organizzazione la consueta amichevole settimanale: già domani si potrebbe conoscere il prossimo avversario dell'Equipe Campania. In gran spolvero il macedone Denkovski, un fantasista capace di assumere più ruoli in mediana. Il giocatore classe '94, nativo di Skopje e con oltre 30 presenze nelle varie nazionali di categoria, è un prodotto del vivaio dell' Ajax con esperienze anche in Slovenia (Triglav) e Olanda (Groningen). Ultima sua avventura al Belasica, in patria. Tanti numeri e un talento innato sono i marchi di fabbrica di questo ragazzo, che aveva già disputato uno stralcio di gara giovedì scorso col Giugliano.