L'Inter alza la Supercoppa. Il Napoli recrimina per l'arbitraggio

22.01.2024 22:02 di Anna Laura Giannini   vedi letture
L'Inter alza la Supercoppa. Il Napoli recrimina per l'arbitraggio
© foto di TuttoMercatoWeb.com

Quando sembrava inevitabile giungere ai tiri di rigore, la magia di Lautaro Martinez ha spezzato l'equilibrio e ha regalato all'Inter la sua ottava Supercoppa italiana, segnando un capitolo storico: la prima disputata in formato final four e la quinta vinta da un determinato Simone Inzaghi, che conquista il suo primo trofeo della stagione, superando la coppia Lippi-Capello nel palmares della competizione.

L'epicentro dell'emozione è stato Riyadh, dove i nerazzurri hanno superato il Napoli con un risultato di 1-0 in una partita intensa, caratterizzata da momenti di tensione e da un'atmosfera carica di significato. Il match, che ha visto l'abbandono del campo da parte di Walter Mazzarri nei momenti finali, è stato un duello rognoso, con l'Inter che ha dominato per gran parte dei novanta minuti.

Il gioiello argentino di Lautaro Martinez è giunto praticamente allo scadere del tempo regolamentare, sigillando il destino della gara e mettendo fine a un assedio prolungato. La rete ha rappresentato il suggello finale a una partita combattuta, intervallata solo da sporadici tentativi degli azzurri, che hanno giocato in inferiorità numerica per mezz'ora a seguito dell'espulsione di Giovanni Simeone.

Nonostante la bellezza della vittoria, l'Inter ha dovuto affrontare un momento di incomprensione culturale durante il minuto di silenzio dedicato alla scomparsa di Gigi Riva, dove i fischi hanno accompagnato un tributo che avrebbe dovuto essere solenne e rispettoso.

Il primo tempo è stato caratterizzato da una tattica difensiva del Napoli, che ha adottato il 5-4-1 di Mazzarri, cercando di contenere l'Inter. Tuttavia, la perseveranza nerazzurra ha portato al vantaggio con una rete di Lautaro Martinez dopo un'azione magistrale di Thuram.

La ripresa ha visto un aumento dei falli e degli ammoniti, con Barella costretto a lasciare il campo prima del termine. Il pubblico saudita ha dato vita a un momento sconcertante fischiando il minuto di silenzio in onore di Gigi Riva. La situazione si è complicata ulteriormente per il Napoli con l'espulsione di Simeone.

Nonostante le difficoltà, l'Inter ha aumentato la pressione, cercando il gol decisivo. Inzaghi ha apportato cambiamenti tattici, ma è stato il tacco ispirato di Lautaro Martinez, al primo minuto di recupero, a cambiare il destino della partita, siglando un gol degno di nota e decisivo, alla stregua delle gesta di Gigi Riva.