Il Terranuova Traiana scende in campo: c'è il Valdarno Fc in Coppa

Eccellenza Toscana
19.09.2020 13:15 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Il Terranuova Traiana scende in campo: c'è il Valdarno Fc in Coppa

Dopo 203 giorni di assenza, sembra un’eternità anche soprattutto in considerazione di ciò che è drammaticamente accaduto a livello mondiale, ritorna il calcio che conta.

Il Terranuova Traiana targato ‪2020-2021‬ riparte da Figline dove domani, allo stadio comunale Goffredo del Buffa (piazza della Libertà, calcio di inizio ore 15), affronterà il Valdarno Football Club per la gara di andata del primo turno della fase regionale della Coppa Italia Dilettanti, riservata a società iscritte al campionato di Eccellenza Toscana. Ritorno a campi invertiti il 4 ottobre.

Chi vince accederà agli ottavi di finale in gara unica in programma mercoledì 8 ottobre (prima giornata di campionato domenica 11 ottobre) contro la vincente di Foiano-Baldaccio Bruni. Quarti il 18 novembre, semifinali il 9 dicembre, finale il 6 gennaio al Gino Bozzi di Firenze. La vincente della fase regionale parteciperà al torneo nazionale. Il team di mister Marco Becattini dopo un buon precampionato, una rosa rinforzata, consapevole della propria forza, al secondo anno di Eccellenza, dopo il terzo posto da neopromossa della passata stagione, se la vedrà contro una delle compagini maggiormente indiziate per la vittoria finale del campionato che parte con l'obiettivo di andare il più lontano possibile in Coppa.

Gialloblù di mister Marco Brachi rinforzati dall'arrivo del portiere Flavio Ubirti, classe 2001, ex Scandicci e Aglianese in Serie D, già dell'Arezzo. In assoluto uno dei giovani portieri più promettenti della categoria. Ma anche quelli di Federico Del Colle, centrocampista centrale classe '90, ex Sangio e Aglianese, 228 presenze fra serie C2 e serie D, di Mattia Privitera, jolly di centrocampo ('92), ex Grassina, l'attaccante ex Colligiana Vincenzo Iaquinandi, l'ex di turno Riccardo Corsi, il centrale di difesa Andrea Saitta ('92) ex Colligiana con tanta D alle spalle. Le conferme di bomber Vangi, Sestini, Mirante, Gori, Bettoni e diversi giovani di belle speranze. Insomma una squadra da far tremare i polsi. Il Terranuova Traiana d'altro canto affronterà il derby non certo con la voglia di passare per vittima sacrificale. Bencivenni e compagni affronteranno il primo impegno ufficiale della stagione con l'obiettivo di tenere viva la qualificazione al secondo turno e giocarsi il tutto per tutto tra 15 giorni al Matteini. 

Nello scorso campionato un solo confronto, causa stop per emergenza sanitaria. L'8 dicembre al Del Buffa si imposero i giallobù per 2-0 con un gol per tempo di Bettoni e Vangi. 

In precedenza ultimo confronto tra le due squadre risalente alla stagione ‪‪1995-96‬ quando nel campionato di Promozione, alla prima giornata, la Figlinese si impose sulla Terranuovese 1-0, pareggiando 0-0 al ritorno. Lo 0-0 fu anche il risultato che caratterizzò il doppio confronto della stagione precedente, sempre in Promozione. Per trovare invece l’ultima vittoria della Terranuovese bisogna risalire fino al 12 maggio 1991, quando nell’ultima giornata del campionato di Prima categoria i biancorossi si imposero in trasferta per 2-1, dopo aver perso l’andata in casa 1-0. Figlinesi che sono alla undicesima stagione consecutiva nel campionato di Eccellenza, prima dal ‪‪2010-2011‬ come Giallo Blu Figline, poi dal ‪‪2015-2016‬ come Valdarno Football Club. In precedenza due stagioni in Lega Pro dal 2008 al 2010 e 7 campionati totali in serie D prima dal 71-72 al 75-76, poi dal 2006 al 2008.

Nel glorioso stadio comunale Goffredo Del Buffa di Figline Valdarno dirigerà il derby l’arbitro Francesco Raciti di Siena che si avvarrà della collaborazione degli assistenti di linea Fabio Marconi di Arezzo e Cataldo Malena di Firenze.

Come si apprende dai canali social figlinesi biglietto unico a 10 euro, ingresso contingentato in ottemperanza alle norme anti Covid-19 con capienza ridotta del 30% e possibilità di effettuare la registrazione d'ingresso in digitale con Qr-Code per tutti i maggiorenni ed autocertificazione per minorenni cliccando al link che verrà posto all'ingresso dello impianto sportivo. Per tutte queste formalità l'invito a tifosi, sportivi e appassionati in genere di presentarsi con un congruo margine di tempo.

Dovrebbe uscire fuori un match gradevole.