Casarano, Laterza: «Matera? Ci siamo allenati per cercare il risultato pieno»

09.12.2023 20:30 di Francesco Vigliotti   vedi letture
Casarano, Laterza: «Matera? Ci siamo allenati per cercare il risultato pieno»

Il Casarano domani se la vedrà contro il Matera. L'ennesima tappa di un campionato che vede i rossazzurri sempre più protagonisti. A presentare il match come di consueto è il tecnico Giuseppe Laterza.

Queste le parole dell'allenatore: «Ci siamo allenato per cercare il risultato pieno. Vogliamo riprenderci i punti che abbiamo perso domenica. Davanti abbiamo delle difficoltà diverse, sono forti su palla inattiva e anche su questo abbiamo lavorato bene e ce la vogliamo giocare a meglio. Stanno uscendo i valori, ci sono delle squadre costruite con caratteristiche differenti. Siamo però dai momenti decisivi. Nel girone di ritorno ci sono gare che non si possono sbagliare, credo però che è questo il gruppo che sarà in alto fino alla fine. Vince però chi sbaglia di meno. Sotto questo punto di vista sono sereno, questo gruppo ha grande mentalità. I ragazzi si allenano sempre alla grande e in sala video sono sempre molto concentrati e predisposti a migliorare. Abbiamo lavorato bene, la gara di Barletta ci ha dimostrato che le difficoltà sono dietro l’angolo. Abbiamo analizzato che domenica avremmo potuto fare qualcosa di meglio. Ho visto voglia e determinazione di vincere la partita. Dobbiamo però continuare, perché in questo torneo bisogna sbagliare pochissimo. Non ci abitueremo mai a giocare senza tifosi. Noi per loro ci alleniamo e noi per loro proviamo a vincere le partite. Dispiace che non ci saranno a Matera, sappiamo però che noi sotto questo punto di vista comandiamo poco. Domenica giocheremo al massimo anche per loro. Stanno facendo benissimo, hanno giocatori di qualità come Ferrara, Russo e Infantino. Meritano la classifica, il tecnico è bravo e prepara bene la gara. La partita contro il Matera ha una difficoltà in più, le palle inattive. Abbiamo lavorato su questo nel corso della settimana per non farci trovare impreparati».