La Scafatese impatta in casa della Prosangiorgese

Eccellenza Campania
18.09.2023 01:00 di  Davide Guardabascio   vedi letture
La Scafatese impatta in casa della Prosangiorgese

Succede di tutto al Domenico Sessa di Castel San Giorgio con Prosangiorgese e Scafatese che si dividono la posta in palio dopo un finale scoppiettante.


Cuccurullo inserisce subito le nuove pedine per provare a cancellare la sconfitta della scorsa settimana, Iuliano preferisce confermare l'undici di partenza della scorsa settimana con il solo innesto di Visconti, recuperato fisicamente al cento per cento. Nessun gol ma diversi batticuori nella prima mezz'ora: dopo 90 secondi ci prova Trezza con un bel destro volante dalla distanza deviato in angolo; al 5' Solombrino è attento a rispondere alla conclusione di De Luca ma il primo quarto d'ora è quasi tutto a tinte giallobleu con gli ospiti che si rendono pericolosi prima con Tedesco, poi nuovamente con Trezza bravo a scegliere il tempo per lo stacco su una rimessa di Masullo ma meno fortunato nel trovare il bersaglio e infine con Arciello che spara alto il suggerimento di Labriola.


Nella ripresa i padroni di casa trovano le contromisure e iniziano a produrre gioco, come la clamorosa doppia occasione capitata a Liguori al 54': De Luca va via benissimo sul lato destro e poi imbecca il numero 10 che prima impatta la traversa, complice anche la deviazione decisiva di Solomrino, e poi a porta sguarnita spara sul palo. Poco male per l'attaccante prosangiorgese che trova il gol del vantaggio per i suoi al 75', quando memore anche dell'occasione sciupata corregge la mira e trafigge l'estremo difensore canarino.
Iuliano, che nel frattempo aveva inserito Viscovich, Panico e il neo acquisto Cinque, preferisce ridisegnare del tutto la sua squadra inserendo anche Gautieri e proprio il nuovo entrato, in punta di fioretto, si fa trovare lesto in area per correggere in rete un pallone ribattuto da Cesarano.
In pieno recupero succede di tutto e di più: i padroni di casa mettono il pallone fuori, la Scafatese preferisce giocare causando l'ira dei rossoblù: in particolare Veneziano colpisce Tedesco in area a palla ancora in gioco, si becca il rosso e causa il penalty per i canarini che lo stesso Tedesco realizza.
Gli uomini di Cuccurullo non demordono e sul ribaltamento di fronte riescono a trovare la testata di Trevisone che fissa il punteggio sul definitivo 2-2.

[17 Settembre 2023, Stadio "Domenico Sessa" di Castel San Giorgio]

PROSANGIORGESE: Cesarano, Di Pasquale 03, Falivene Piergiorgio, Trevisone 05, Veneziano, Nocera, Ferrara (64' Barbarisi), Della Femina, De Luca, Liguori (92' Rescigno 03), Bove 06 (77' Falivene Antonio 05).
A disposizione: Iuliano 04, Tosone 05, Galotto 05, Falivene Antonio 05, Contaldo 04, Di Feo 03, Barbarisi, Ashiru, Rescigno 03.
All: Cuccurullo Antonio

SCAFATESE: Solombrino 04, Visconti 03, Masullo, Canale (56' Panico), Pagano, Trezza, Pietroluongo (63' Viscovich), Cavaliere (77' Gautieri), Arciello (56' Cinque), Tedesco, Labriola.
A disposizione: Martoriello 04, Angelino 05, Passerini 04, Viscovich, Panico, Gargalini 04, Ferraro 04, Cinque, Gautieri.
All: Pasquale Iuliano

RETI: 75' Liguori, 78' Gautieri, 95' Tedesco (rig), 97' Trevisone

Arbitro: Pasquale Gatto di Lamezia Terme
Assistenti: Mario Meo di Nola e Marco Giugno di Avellino
Note: Ammoniti: Visconti (S), Tedesco (S), Viscovich (S). Espulso: Veneziano (P). Calci d'angolo: 2-2.