Moraglio maturità e ambizioni: «Sarebbe un sogno la D con la Cairese»

Eccellenza Liguria
05.01.2021 21:30 di Nicolas Lopez   Vedi letture
Fonte: Secolo XIX
Moraglio maturità e ambizioni: «Sarebbe un sogno la D con la Cairese»

L’emergenza sanitaria non ha tolto la voglia di sognare ad Alberto Moraglio, portiere classe 1990 della Cairese ed estremo difensore tra i più forti in Liguria della sua generazione: «Ho fatto tutte le categorie nel corso della mia carriera: dalla Terza all’Eccellenza. Sarebbe un sogno arrivare in Serie D, e farlo con la maglia della Cairese avrebbe un valore doppio per me».

Già, perché a Cairo, Moraglio, ha trovato l’ambiente ideale: «Perché nessuno parla mai male della Cairese? Perché è una società di paese con la mentalità dei professionisti, inoltre attorno alla squadra gravitano almeno 10/15 persone che sono sempre presenti e con il loro impegno fuori dai riflettori stimolano i giocatori a dare quel qualcosa in più per continuare a ottenere risultati». Trent’anni appena compiuti, la maturità è alle porte: «Sì, di solito si usa dire che per un portiere l’arco di età che va dai 30 ai 34 rappresenta l’apice, ma credo che conti sempre la testa, la voglia di allenarsi bene, ecco perché, anche in questo lungo periodo di stop, sto cercando di allenarmi a Celle, con gli altri ragazzi della Riviera (l’altro gruppo si allena a Cairo, ndr), spingendo sull’acceleratore, quindi buttandomi, per mantenere in allenamento le articolazioni ed essere pronto quando - speriamo tutti - si ripartirà».

L’amore per il calcio significa anche gettare uno sguardo verso il futuro: «Credo di avere ancora qualche anno per togliermi delle belle soddisfazioni. Poi? Mi immagino ancora in questo ambiente, magari a trasmettere quello che ho avuto la fortuna di imparare ai più giovani. Ma è un pensiero spostato molto in là nel tempo: ancora sento forte la voglia di competere ad alti livelli, ho ancora obiettivi da raggiungere».