Ciciretti trascina il Benevento: «Mi ero perso, ora ho ritrovato me stesso»

27.02.2024 21:45 di Davide Guardabascio   vedi letture
Ciciretti trascina il Benevento: «Mi ero perso, ora ho ritrovato me stesso»

Amato Ciciretti è stato il grande protagonista del poker rifilato dal Benevento al Sorrento. Il fantasista, migliore in campo, ha commentato così la prestazione sua e della squadra:

Soddisfazione per la vittoria e la prestazione: "Siamo contenti per questa vittoria. Abbiamo fatto un primo tempo non bellissimo, ma il mister negli spogliatoi ci ha dato delle indicazioni. Avevo bisogno di ritrovarmi, mi ero un pochino perso. E comunque Benevento mi ha sempre dato tanto e dovevo ripagarla. Non voglio pormi nessun obiettivo, ma oggi sono proprio contento".

Il mister ha dato la scossa: "Mi mancava la condizione atletica, per mia fortuna è arrivato il mister che ci fa correre come cavalli. Nel secondo tempo, lo avete visto, eravamo undici assatanati. Il mister è un martello, ora ho una maturità diversa: ci pesa ogni mattina, mi 'rompe' se peso 300 grammi in più, ma era proprio quello che ci voleva".

Cambi di look e futuro: "I capelli? Me li faccio pure gialli, blu rossi, di tutti i colori. Ora godiamoci questa vittoria e già da domani penseremo alla prossima partita col Foggia".