Matelica, il diesse Micciola: «È stata una stagione esaltante»

04.05.2021 21:15 di Maria Lopez   Vedi letture
Matelica, il diesse Micciola: «È stata una stagione esaltante»

Intervenuti domenica sera nella nota trasmissione ‘Le Marche nel pallone’ in onda su TVRS  il Direttore Sportivo Francesco Micciola e il capitano del Matelica Simone De Santis hanno voluto ripercorrere le tappe della bellissima regular season dei ragazzi di Mister Colavitto che domenica inizieranno subito il cammino play-off affrontando all’Helvia Recina la Sambenedettese.

“E’ stata una stagione esaltante. I ragazzi – ha dichiarato il DS - ci hanno dato una grande gioia e ci stupiscono sempre più. Oltre alla salvezza, che era il nostro obiettivo, hanno voluto a tutti i costi i playoff e se li sono meritati per il grande impegno di questi mesi. All’inizio del campionato in molti ci davano per già retrocessi, invece insieme ci siamo tolti tante soddisfazioni. Un plauso a loro, allo staff tecnico, allo staff medico sanitario ed alla Società che ci è stata sempre vicina. Mister Colavitto insieme a tutti i suoi collaboratori ha fatto un grande lavoro: ha dato organizzazione, ordine, intensità ed una chiara idea di calcio a questo gruppo che è rimasto sempre coeso e compatto. Inizieremo subito a pensare alla gara di domenica con la Sambenedettese che sicuramente sarà una partita tosta e difficile contro una squadra secondo me molto forte”.

“Sarà il campo – ha concluso il DS - ad emettere il verdetto finale. Mister Montero è stato bravo a creare compattezza e spirito di squadra, nonostante tutte le difficoltà che i ragazzi hanno avuto. I giocatori sono tutti forti ed anzi alcuni addirittura di categoria superiore. Il rischio per noi di essere sazi non c’è. I nostri calciatori devono ambire sempre al massimo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda capitan De Santis: “Sin dalla prima partita a Trieste abbiamo iniziato il nostro cammino senza porci limiti. Domenica dopo domenica abbiamo cercato di dare sempre il massimo e portare a casa i tre punti. Così facendo siamo riusciti a toglierci tante soddisfazioni. La nostra forza è stata quella di alzare sempre l’asticella. Dopo la salvezza abbiamo cercato di raggiungere i playoff ed ora che ci siamo cercheremo come sempre di dare battaglia e fare il massimo”.