Brindisi-Casarano è stato un film: due risse, quattro legni ed espulsioni

28.09.2022 18:34 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    vedi letture
Brindisi-Casarano è stato un film: due risse, quattro legni ed espulsioni

Più che una partita è stato un film. Tensioni a non finire. Due risse, quattro legni, espulsioni. Brindisi-Casarano è una gara vietata ai deboli di cuore. L'uno a uno finale tutto sommato può accontentare entrambe le tifoserie.

C'è il pubblico delle grandi occasioni sugli spalti del Fanuzzi nonostante il giorno infrasettimanale. Le due squadre, candidate al salto di categoria, si sono affrontate realmente senza esclusione di colpi.

Non ci sono grosse variazioni rispetto alle ultime formazioni né sul fronte brindisino né sul fronte casaranese. Veniamo alla cronaca particolarmente succulenta.

Al dodicesimo ci prova il Casarano, Strambelli direttamente calcio d'angolo colpisce la traversa. Al ventesimo il Brindisi è in vantaggio. Azione bellissima sull'asse Damacco-D'Anna con quest'ultimo che infila l'estremo difensore avversario Brindisi uno Casarano zero. Bella l'azione, bella la conclusione di D'Anna ancora una volta tra i migliori in campo.

La tensione si fa sempre più alta. Al quarantatreesimo c'è la prima rissa. La gara adesso ferma per ben cinque. Dagli spogliatoi arriva la notizia dell'espulsione di Alex Sirri. Al terzo minuto il Casarano coglie la traversa con Burt. Trentaduesimo clamoroso: l'area di rigore del Brindisi si trasforma in un flipper il Casarano nell'arco di pochi secondi colpisce due legni prima con Garcia e poi con Strambelli, sfortunata la formazione ospite in questo momento ma al trentottesimo il Casarano resta con addirittura due in più perché Zampa commette un ingenuo fallo a centrocampo. L'arbitro estrae il secondo giallo e lo manda sotto la doccia. Prova a premere il Casarano gli sforzi della formazione di Costantino vengono premiati al quarantesimo con una bella girata di Saraniti che fa uno a uno. Poi c'è tempo ancora per l'espulsione dei due dirigenti uno per parte Montervino, diesse del Casarano, e Guarascione direttore operativo nel Brindisi. E quindi c'è il tempo solo per commentare poi ancora tensioni nel post partita. Finisce così una gara incredibile Brindisi Casarano. Uno a uno.

Il tabellino

Brindisi - Casarano 1-1

Brindisi (4-2-3-1): Vismara; Esposito, Baldan, Sirri, Valenti; Zampa, Cancelli; Dammacco (1’st. Gorzelewski), D’Anna (31’st. Malaccari), Palumbo (15’st. Stauciuc); Santoro (39’st. Santoro). All. Danucci.

Casarano (4-3-3): Baietti; Filippi Filippi, Guastamacchia, Pambianchi, Sepe; De Luca (9’st. Ortisi), Marsili (26’st. Garcia), Cannavaro; Strambelli, Saraniti, Burzio (31’st. Dellino). All. Costantino.

Arbitro: Vailati di Crema

Reti: 20’pt. D’Anna (B), 41’st. Saraniti (C).

Ammoniti: Saraniti (C), De Luca (C), Dammacco (B), Zampa x2 (B), Sepe (C).

Espulsi: Sirri (B), Zampa (B).