Siracusa, si riparte dalla difesa: presentiamo Baldan

Il Siracusa si sta muovendo per costruire un organico forte. A giorni la presentazione ufficiale alla stampa e ai tifosi del direttore sportivo e tecnico.

22.06.2024 20:00 di  Pippo Franzò   vedi letture
Siracusa, si riparte dalla difesa: presentiamo Baldan

Il primo colpo è stato definito. Si tratta di Marco Baldan, difensore della Vibonese che ha trovato l’accordo con il Siracusa Calcio, nonostante la concorrenza della Reggina.

Marco Baldan, difensore centrale, può anche giocare da esterno. Nato a Cittadella (PD) il 13/11/1993. Peso Kg. 76 Alt. m.1,82. Bravo nel gioco aereo ed ottimo nell’anticipo. Possiede un’ottima corsa in progressione.  Oltre 200 presenze tra i professionisti, con un passato nel settore giovanile del Milan, e con due presenze in Serie B, e sette gare disputate in Coppa Italia, suddivise con il Latina ed il Perugia in serie cadetta. Ottimo giocatore in campo, e sotto l’aspetto umano.

I primi calci ad una sfera di cuoio Marco Baldan li tira nella Vigevano-Tombella in veneto a soli quattordici anni. Poi passa allo Strà, e successivamente, nel 2008 al Montebelluna. A fine campionato alcuni osservatori del Milan lo notano ed effettuano un blitz in casa Baldan, anticipando alcuni club importanti della massima serie, per fargli firmare un contratto di tre anni con il club rossonero.

Nel Milan Marco Baldan inizia dalla Primavera per poi passare l’anno successivo all’Under 18 e nel 2011-12 all’Under 19. Da giocatore del Milan viene convocato nella Nazionale Under 18 e 19 dal tecnico Chicco Evani. Nel campionato 2012-13 il Milan lo cede alla Nocerina in C1 per fagli fare esperienza ed arriva in semifinale per la Serie B, perdendo con il Latina.  L’anno successivo il Latina, promossa in serie B, prende in prestito con diritto di riscatto dalla metà del cartellino Baldan dalla Nocerina che è proprietaria del cartellino, ma un grave infortunio ne compromette tutta la stagione con la squadra laziale.  Gioca soltanto una gara con i neroazzurri in campionato, e tre gare in Coppa Italia. 

Da luglio 2014 passa al Perugia sempre nel campionato cadetto, ma l’infortunio continua a tormentarlo, e anche con la squadra di Andrea Camplone è costretto a dare forfait, giocando una sola gara con i grifoni in campionato, e 4 presenze in Coppa Italia. L’anno successivo va in prestito a Lumezzane sempre in Serie C, per poi cederlo in via definitiva al Sudtirol. Con il club di Bolzano gioca due anni, collezionando 19 presenze senza una rete all’attivo. Nel 2018-19 va all’Arzachena in serie C. Nei successivi due anni va ad Arezzo, realizzando una rete con 38 presenze. Nel febbraio del 2021 è un giocatore della Pistoiese sempre in serie C, e chiude il campionato con 16 presenze e 2 reti. Si arriva al 2021-22 e va a giocare con la Lucchese in modo inaspettato. Marco Baldan arriva a Lucca perché alla società rossonera salta l’acquisto di Pisano, in quanto la società di appartenenza (Pisa) gli nega la buonauscita richiesta dal giocatore per un altro anno di contratto ancora.

La Lucchese vira sul difensore Marco Baldan, e trova subito l’accordo per un anno di contratto. Baldan disputa un buon campionato, ma il Brindisi che in serie D si sta organizzando per vincere il campionato ne acquista le prestazioni. Il 29 luglio 2022 la società pugliese comunica ufficialmente l’ingaggio del difensore Marco Baldan. Alla fine del campionato il Brindisi si aggiudica lo spareggio con la Cavese ed approda in Lega Pro. 

Lo spareggio si gioca al Luigi Razza di Vibo Valentia, e Baldan viene notato dal d.s. Francesco Ramondino della Vibonese, che viste le ottime qualità tecniche, si premura a far firmare il giocatore per la Vibonese che vuole contrastare la lotta al vertice tra le corazzate Trapani e Siracusa. Baldan accetta di scendere di categoria per il progetto della Vibonese, e per il tecnico Buscè, osannato da molti suoi colleghi. Alla fine del campionato Baldan giocherà 31 gare e realizzerà due reti. La Vibonese concluderà il campionato al terzo posto, con il Trapani promosso in Lega Pro con qualche mese di anticipo ed il Siracusa alle spalle dei granata.

Marco Baldan, dopo che la Vibonese per il nuovo anno calcistico annuncia un ridimensionamento ai progetti futuri per voce del presidente Giuseppe Caffo, va sul mercato e molte sono le squadre di Serie D interessate al forte difensore che puntano al salto di categoria.  Tra una folta concorrenza, il Siracusa sembra che sia riuscito ad aggiudicarsi le prestazioni del giocatore per il nuovo campionato, che punterà sin dall’inizio a vincerlo.

Quest’anno il club aretuseo, a differenza dello scorso anno, sta operando sul mercato volando basso, affidando il rinnovo dell’organico 2024-25 al direttore sportivo che a giorni sarà presentato ufficialmente alla stampa e ai tifosi azzurri insieme al tecnico.