UFFICIALE: Basilea, Alex Frei è il nuovo allenatore

24.05.2022 08:45 di Maria Lopez   vedi letture
UFFICIALE: Basilea, Alex Frei è il nuovo allenatore

L'FC Basel 1893 ha presentato Alex Frei come nuovo allenatore. L'ex attaccante di lunga data dei Rotblau e capocannoniere della nazionale svizzera è passato all'FCB dall'FC Winterthur, recentemente promosso in Super League, dove ha firmato un contratto biennale. Frei e la sua squadra inizieranno a prepararsi per la nuova stagione il 13 giugno 2022.

Il più grande successo di Alex Frei come allenatore fino ad oggi risale a pochi giorni fa: con l'FC Winterthur, grazie al miglior attacco e difesa del campionato, ha ottenuto la promozione diretta in Credit Suisse Super League. Prima di approdare all'FCW, dove lavora da gennaio 2022, è stato allenatore dell'FC Wil per 14 mesi, anche nella dieci Challenge League. Il suo percorso di allenatore lo aveva precedentemente portato al calcio professionistico per sei stagioni nel dipartimento giovanile dell'FC Basel 1893, dove ha allenato con successo l'Under 15, U18 e U21 dal 2015 al 2020. Così ora il 42enne di Basilea sta tornando al luogo dei suoi più grandi trionfi da giocatore e assumendo il ruolo di allenatore dell'FCB.

Alex ha fatto una grande carriera da allenatore, si è guadagnato gli speroni e ha continuamente riempito il suo zaino con esperienze nel settore giovanile e nella Challenge League. Le sue idee sul calcio e sul modo in cui guidi una squadra sono una combinazione perfetta per FCB e il suo orientamento. E più recentemente, con la promozione in Super League, ha anche dimostrato che come allenatore può resistere alla pressione e adattare correttamente la sua squadra nel momento cruciale. Tutto questo, in combinazione con il suo forte legame con l'FCB e la sua forte personalità, alla fine ha ribaltato la bilancia rispetto ad altri candidati.

"È un buon momento e non vedo l'ora di svolgere il mio compito a Basilea. Certo, sono consapevole che si tratta di un grande passo, ma affronto questa sfida con rispetto e umiltà. Sono convinto che l'FCB mi renderà un allenatore ancora migliore e che possiamo sviluppare qualcosa insieme. Pieno di voglia di azione, non vedo l'ora di iniziare a prepararmi con la squadra per poi tornare al Joggeli nella nuova stagione".