Campionato Under 19 Nazionale, il Portici supera l'Ostiamare

24.06.2023 19:45 di  Nicolas Lopez   vedi letture
Campionato Under 19 Nazionale, il Portici supera l'Ostiamare

L’Ostiamare di mister Patalano termina il proprio percorso in semifinale. Non basta un’ottima prestazione dei biancoviola che nei 90′ meriterebbero almeno un gol. Ad approdare in finale sono i padroni di casa del Portici che alla lotteria dei calci di rigore sono più freddi e sfruttano i tre errori dei biancoviola.

Primo tempo
A partire meglio sono i padroni di casa che nei primi minuti creano subito due pericoli con il numero 9 Borrelli. Nella prima occasione l’attaccante spara alto da buona posizione, nella seconda Brugi salva sulla linea con un intervento miracoloso. Con il passare dei minuti i ragazzi di Patalano prendono però le misure ai campani e la gara è tutta un crescendo. Le conclusioni di Plini e Sardo sono il primo segnale della reazione dei Gabbiani me le due occasioni più ghiotte sono sui piedi di Ferrazzoli che però non è freddo come suo solito e non riesce a gonfiare la rete, complice anche una buona prestazione del portiere avversario.

Secondo Tempo
Nella ripresa l’Ostiamare scende in campo con un piglio decisamente diverso, non tanto perché nella prima frazione stesse giocando male, ma nei secondi 45′ i biancioviola schiacciano i campani nella propria metà campo dominando in lungo e in largo. Dopo appena 8′, infatti, capitan Rongione colpisce un palo da posizione defilata e una manciata di minuti più tardi Priori si guadagna un penalty dopo un’altra grande giocata di Plini. A incaricarsi della battuta è Manuel Patalano che, però, colpisce la traversa. L’errore non scalfisce l’animo biancoviola che, anzi, continua a spingere con più insistenza. Nel corso della ripresa sono diverse le occasioni create da parte dell’Ostiamatre: Plini ci prova con un paio di occasioni dal limite, Rossi a botta sicura sfiora il palo e Sardo nel finale, dopo una bella serpentina tira troppo centrale. Al termine dei 90′ si va quindi ai calci di rigore e il Portici è più freddo. Per i biancoviola sono fatali gli errori di Brugi, Ingami e Forcellese e a nulla serve il rigore parato da Di Giorgio.

PORTICI Poerio, Onufrio, Amendola, Micillo, Elberti, Amato (42’st Castracani), Sarnelli, Signoriello, P. Esposito, Borrelli (15’st G. Esposito), Nocerino PANCHINA Della Valle, Di Micco, Ombra, Pone, Mottola, Castracani, Petrone, G. Esposito, Liccardo ALLENATORE Lepre
 

OSTIAMARE Di Giorgio, Brugi, Brencoli (19’st Preziosa), Plini (34’st Ingami), Giusti, Patalano, Andriani, Priori (34’st Rossi), Ferrazzoli (37’st Carsetti), Sardo, Rongione (27’st Forcellese) PANCHINA Giuliani, Calvo, Carsetti, Di Michele, Forcellese, Ingami, Paladino, Preziosa, Rossi ALLENATORE PatalanoARBITRO Tagliente di Brindisi
 

ASSISTENTI Cozzuto di Formia e Santoriello di Nocera Inferiore
NOTE Sequenza rigori Signoriello (P) segnato, Sardo (O) segnato, Sarnelli (P) segnato, Brugi (O) parato, G. Esposito (P) segnato, Ingami (O) sbagliato, P. Esposito (P) parato, Forcellese (O) sbagliato Rigore sbagliato al 20’st da Patalano (O) Ammoniti Amato, Priori Angoli 5-9 Fuorigioco 1-1 Rec. 0’pt-5’st