Calcio Femminile, giornata storica in Spagna: ecco cosa è successo

19.02.2020 23:30 di Massimo Poerio   Vedi letture
Calcio Femminile, giornata storica in Spagna: ecco cosa è successo

Il presidente dell’Asociación de Clubes de Fútbol Femenino (ACFF) Ruben Alcaine ha annunciato che è stato ratificato l’accordo per il contratto collettivo delle calciatrici che da tempo teneva banco in Spagna e che aveva portato le atlete dei club della massima serie iberica a dichiararsi pronte alla sciopero. Una ratifica arrivata ad ampia maggioranza con dieci voti favorevoli, due astenuti e due contrari. “Siamo molto soddisfatti. - ha commentato Alcaine - Ci è voluto molto tempo, ma siamo pronti a firmare il primo contratto collettivo per le calciatrici”.

Soddisfatta anche il presidente del Consiglio Superiore dello Sport Irene Lozano che ha parlato così ai media iberici: “Si tratta di un accordo molto importanti per le calciatrici. Ma anche per tutte le donne spagnole ed è un punto di partenza su cui continuare a costruire. Si tratta di un giorno storico”.

La svolta è arrivata dopo l’accordo per la trasmissione dei diritti tv con Mediapro che ha accettato la proposta avanzata dai club. Ora si attende solo la firma definitiva e pubblica sulla sottoscrizione dei contratti collettivi che prevedono un salario minimo di 16.000 euro all’anno per le giocatrici con contratto full time e e 12.000 euro all’anno per i contratti part-time.