Il Catania batte con grande fatica il San Luca ma che spettacolo sugli spalti

28.09.2022 22:47 di Maria Lopez   vedi letture
Il Catania batte con grande fatica il San Luca ma che spettacolo sugli spalti

Il Catania batte con grande fatica il San Luca ma che spettacolo sugli spalti dove quindicimila spettatori sono stati i protagonisti assoluti al Massimino. Parte molto bene il San Luca con un piglio che forse sorprende i padroni di casa, dimostrando di essere ben organizzata e di saper stare in campo.

I primi sette minuti sono insomma di marca ospite. Il Catania è partito un po' contratto ma col passare dei minuti riesce a sciogliere il ghiacchio. Ed infatti sono i rossazzurri a passare grazie a Rapisarda. Nella ripresa arriva il pari di Carbone su calcio di rigore, un risultato che potremmo dire meritato per quanto visto nel primo tempo soprattutto. La mossa che cambia un po' la gara è l'entrata di Russotto che dimostra di essere di un'altra categoria. Sarà proprio il fantasista a trasformare a sei minuti dal termine il rigore decisivo della partita.

Il tabellino

Catania - San Luca 2-1

Catania (4-3-2-1): Bethers; Rapisarda, Somma, Lorenzini, Castellini; Rizzo, Lodi (77' Palermo), Vitale; De Luca (65' An. Russotto), Chiarella (85' Forchignone); Sarao. A disp.: Groaz, Boccia, Ferrara, Lubishtani, Bani, Giovinco. All. Ferraro.

San Luca (4-3-3): Antonino; Nemia, Fiumara, Greco (76' Suraci), Favasuli; Signorelli, Spinaci, Carbone (67' Ale); Maesano (35' Rogac), Bruzzaniti (68' Pelle), Leveque. A disp.:  Zampaglione, Raso, Laudani, Giorgi, Murdaca. All. Cozza.

Arbitro: Manzo di Torre Annunziata (Gentile-Lombardi).

Reti: 13' Rapisarda, 58' Carbone su rigore, 84' Russotto su rigore.

Note: Ammoniti Greco, Favasuli, Carbone, Rogac, Sarao, Rapisarda, Signorelli, Fiumara, Palermo, Bethers. Espulsi Rogac al 92', Vitale al 94'.