Il Cosenza si sfoga contro il Noto: 4-1

18.09.2011 18:40 di Maria Lopez  articolo letto 1668 volte
Mosciaro scatenato, una doppietta ed un rigore guadagnato
Mosciaro scatenato, una doppietta ed un rigore guadagnato

Tornano ad Ululare i lupi del Cosenza che fanno un sol boccone del Noto del neo tecnico Mario Di Nola. Con questa vittoria tra le mura amiche salgono a due quelle consecutive in campionato.
La gara era però cominciata nel peggiore dei modi con i rossoblù quasi subito sotto: Temponi carica la botta, la palla finisce a Iannelli che da pochi metri non fallisce superando Franza. Cala il gelo tra i tifosi del Cosenza ma la paura dura solo quattro minuti. Al 7' infatti Romano pennella da calcio d'angolo e Parisi si libra più in alto di tutti e di testa frusta il cuoio che finisce alle spalle di Farò. Un gran goal per il capitano. Il Cosenza sciolte le paure comincia a dominare ed al 33' trova il vantaggio: fraseggio stretto tra Romano e Mosciaro con quest'ultimo che si incunea in area e con un tiro ad incrociare non lascia scampo a Farò. La gara degli uomini di Di Nola finisce al 44' quando Itri nervosissimo commette un fallo di reazione brutto quanto inutile su Tedesco e si fa espellere con un rosso diretto. Nella ripresa può dilagare allora il Cosenza che trova il tris al minuto 24' ancora con Mosciaro che, servito da Caputo in verticale, se ne va verso l'area di rigore, dribbla De Caro ed a tu per tu con Farò non sbaglia. La partita si chiude al 31' st quando uno scatenato Mosciaro guadagna un calcio di rigore facendosi atterrare da Aguglia che viene espulso lasciando in 9 il Noto. Dagli undici metri Tedesco fissa il risultato sul 4-1 finale.

 

COSENZA-NOTO 4-1

COSENZA (4-3-3): Franza; Rapisarda, Ciano, Parisi, Douglas; Fiore, Provenzano, Romano (60' Caputo G.); Alassani (13' Caputo A., 63' Scigliano), Tedesco, Mosciaro. A disp.: Ramunno, Varriale, Scigliano, Bruno, Caputo G. Naccarato, Caputo A. All. Patania
NOTO: Farò, De Caro, Gambi, Temponi, Itri, Aguglia, Leggiero (74' Palladino), Scarpitta (46' Iennaco), Innelli, Fontanelli, Barberi. A disp: Sanfilippo, Mezzarelli, Iennaco, Mincica, Cocozza, Palladino, Villa. All. Di Nola
ARBITRO: Panarese di Lecce
MARCATORI: 3' pt Iannelli, 7' pt Parisi, 33' pt Mosciaro, 24' st Mosciaro, 31' st Tedesco su rigore
NOTE: Spettattori 1470 circa di cui 385 abbonati per un incasso di 10.686 euro Espulsi: Itri, Aguglia. Ammoniti: Ciano, Palacio. Corner: 4-6 Recupero: 2' pt, 2'st.