Sambenedettese, mister Lauro: « È un peccato che uno stadio così bello abbia un campo così»

18.09.2023 10:00 di  Redazione NotiziarioCalcio.com  Twitter:    vedi letture
Fonte: gazzettarossoblu
Sambenedettese, mister Lauro: « È un peccato che uno stadio così bello abbia un campo così»

Maurizio Lauro, allenatore della Sambenedettese, ha parlato ieri dopo il 3-0 sul Tivoli:

«Abbiamo fatto un’ottima partita. Il Tivoli all’inizio ci ha messo in difficoltà, ma poi abbiamo iniziato a vincere i duelli, cominciato a prendere possesso del campo e dominato di più il gioco. In ogni caso, all’inizio è stata una partita complicata. Siamo stati bravi a verticalizzare e alla lunga è uscita fuori la nostra qualità. Nel secondo tempo avremmo potuto fare qualche gol in più per non rischiare che la partita si potesse riaprire. Gli attaccanti sono stati un po’ troppo egoisti, ma va bene così. Il bene della Samb deve sempre venire prima del singolo.

Alessandro titolare? Valuto il lavoro svolto in settimana, la qualità del singolo. Danilo è un giocatore importante che ha bisogno di mettere minuti sulle gambe per trovare la migliore condizione. Alla lunga diventerà determinante per questa squadra. In ogni caso, Romairone è entrato bene. Questi ragazzi sanno che prima del singolo viene il bene della squadra. Le pessime condizioni del terreno di gioco non aiutano. È un peccato che uno stadio così bello e con una tifoseria fantastica abbia un campo, ad oggi, non all’altezza. La prossima sfida con l’Avezzano si preannuncia complicata. Affrontiamo una squadra forte che ha tanta qualità»