Il Fanfulla scende in camo per l'Ambiente

24.08.2020 23:15 di Davide Guardabascio   Vedi letture
Il Fanfulla scende in camo per l'Ambiente

Il Fanfulla “strizza l’occhio” all’ambiente e abbatte i consumi di plastica per tutto il settore agonistico. E lo fa appoggiando il progetto promosso da Sal (Società Acqua Lodigiana) “Acqua Eco Sport”.

Nella mattinata di oggi infatti il presidente Luigi Barbati si è recato nella sede centrale dell’azienda idrica in via dell’Artigianato per firmare il protocollo d’intesa con Sal che si concretizza con l’impegno del Guerriero nell’abbattere l’uso della plastica, incentivando invece il consumo dell’acqua potabile del rubinetto, grazie all’utilizzo di borracce in tritan, lavabili e quindi riutilizzabili più e più volte, che verranno consegnate ad ogni singolo giocatore e membro dello staff tecnico dalla prima squadra ai Giovanissimi. Un totale quindi di 165 borracce che già nella giornata di oggi sono state consegnate a mister Ciceri, capitan Brognoli e compagni, mentre nei prossimi giorni si passerà alla distribuzione ai giocatori delle giovanili.

"Aderiamo con piacere al progetto proposto da Sal. Già dallo scorso anno abbiamo come società posto un particolare accento alla questione ambientale e proseguiamo anche quest'anno su questa linea, coinvolgendo non solo la prima squadra ma anche tutto il settore agonistico per un totale di più di 150 tesserati Fanfulla a cui andranno le borracce da utilizzare durante allenamenti e partite. In un periodo poi così particolare e difficile a livello sanitario, l’utilizzo di borracce assegnate ad ogni giocatore è sicuramente “un’arma” in più”.

Parole di grande soddisfazione arrivano anche dal presidente di Sal, Giuseppe Negri.

“Oggi più che mai registriamo con grande piacere una sensibilità crescente nel mondo sportivo rispetto alla necessità di adottare comportamenti sostenibili in campo ambientale e le nostre borracce si stanno rivelando uno strumento efficace per mettere al bando la plastica monouso. Auguriamo al Fanfulla, e a tutte le altre società sportive che in questi giorni ci stanno contattando per aderire al progetto Acqua Eco Sport, una stagione ricca di soddisfazioni nella consapevolezza di aver compiuto la scelta migliore per contribuire a preservare il futuro del nostro pianeta".