Campionato Juniores - Jesina è campione d'Italia

La Jesina è campione d'Italia categoria juniores! Le ragazze biancorosse concludono una stagione meravigliosa dominando la finale contro l'Atletico Milano.
17.06.2012 13:30 di Isabella Lamberti  articolo letto 814 volte
Campionato Juniores - Jesina  è campione d'Italia

Una stagione che già aveva dato al club del presidente Coltorti la gioia della promozione in serie A di calcio a  5 e la promozione in A2, e anche la seconda Coppa Marche consecutiva.
Contro le pur generose meneghine, Catena e compagne hanno giocato con straordinaria concentrazione, dominando sin dalle prime battute una gara che le biancorosse, determinate per non mancare l’obiettivo che già un anno fa era sfuggito d’un soffio in maniera rocambolesca, volevano assolutamente vincere. Negli ultimi due mesi le juniores di Emanuele Iencinella avevano lavorato bene ed erano apparse in buona forma, come testimoniato dai più recenti risultati: 10-3 al S.Mauro e 3-1 al Valdarno. L’Atletico Milano è caduto sotto i colpi implacabili di un tridente di gran lustro (Fabbretti, Luciani e Berti ben 7 gol in tre) che dialoga a meraviglia, un centrocampo (Mosca, Catena, Battistoni) incisivo sia nella fase di possesso che di interdizione, due centrali difensive attentissime (Picchiò e Contisciani), così come l’estremo difensore (Guidi), due esterni di difesa (Lucarini e Bastianelli) che in fase di impostazione hanno funzionato come lucide creatici di gioco, nonché le "subentrate" che sono state tutte al pari delle loro compagne.
Il 4-3-3 di mister Iencinella colpisce già al 3’: Luciani effettua un traversone da destra, corretto in rete di testa in tuffo da Fabbretti.  Berti serve in verticale Fabbretti al 28’, controllo e palla in rete 2-0. Ancora Berti assist woman al 38’, rete di Luciani per il 3-0. Il Milano, a quel punto, molla anche psicologicamente. La Jesina no.  L’assist  stavolta è di Catena, la rete di Berti per il 4-0 con cui si va all’intervallo.
Ripresa. Berti al primo affondo (48’) viene stesa in area: rigore forte e sotto la traversa di Contisciani. Al 16’, Fabbretti cerca Berti che realizza il 6-0. Ancora un assist di Fabbretti al 23’ per il gol di Luciani che poi al 32’ serve a Berti il pallone dell’hattrick personale e dell’8-0 finale.

Tabellino: Guidi (76’ D.Contisciani);  Lucarini (70’ Giu.Schiavo), Picchiò, M.Contisciani (85’ Romano), Bastianelli; Catena (74’ Barchiesi), Mosca, Battistoni; Fabbretti, Luciani, Berti (81’ Agostinelli). A disp. Bardhi, Gio.Schiavo, Tridenti.

Una menzione, in questa giornata memorabile, a Veronica Becci e Claudia Galassi, straordinarie protagoniste prima dei rispettivi infortuni; di Chiara Camilletti, Sara Bocci e Susanna Morelli, partecipi durante la stagione ma non nella partita di finale.