Gli Insuperabili alla LND Gaming Week di Genova: un esempio di inclusione sociale attraverso il calcio digitale

20.06.2024 20:09 di  Nicolas Lopez   vedi letture
Gli Insuperabili alla LND Gaming Week di Genova: un esempio di inclusione sociale attraverso il calcio digitale

Dal 13 al 16 giugno 2024, presso il Centro Esplace del Porto Antico di Genova, negli ex Magazzini del Cotone, si è svolta la terza edizione della LND Gaming Week. Questo evento ha visto la partecipazione speciale degli Insuperabili Onlus, un'organizzazione che, in collaborazione con la LND eSport, promuove l'inclusione sociale anche attraverso il calcio digitale.

La collaborazione tra Insuperabili Onlus del presidente Davide Leonardi e la LND eSport è una delle più longeve nel panorama dell'inclusione sociale tramite il calcio digitale, impreziosito dal successivo avvio del più articolato progetto “Vinciamo Insieme” con la Comunità Incontro Onlus di Amelia (Terni). Fin dal principio, una squadra rappresentante la Onlus degli Insuperabili ha partecipato alle competizioni ufficiali della LND, rafforzando i valori di inclusione e partecipazione. Un momento significativo di questa partnership è stato ospitare, presso la sede centrale di Torino in Corso Unione Sovietica 612, la prima edizione del Torneo delle Regioni eSport nel 2023. Durante questo evento, le gare virtuali si sono svolte in contemporanea con quelle del 59° Torneo delle Regioni, organizzato dal Comitato Regionale Piemonte Valle d'Aosta della FIGC-LND.

Nel corso della LND Gaming Week 2024, i ragazzi degli Insuperabili hanno vissuto una domenica mattina speciale, partecipando a un torneo insieme ai ProPlayer presenti per contendersi i titoli di campione della eSerieD, della LND eCup e dell'eFemminile. Questa esperienza ha creato un’atmosfera unica di condivisione e spirito sportivo, dove l’inclusione è stata al centro dell’attenzione.

Gli Insuperabili sono stati protagonisti anche nel Torneo delle Regioni futsal del 2024, a Catanzaro, organizzato dal Comitato Regionale FIGC-LND della Calabria. L’evento, svoltosi dal 25 aprile al 1° maggio, ha visto la partecipazione attiva di ragazzi e ragazze degli Insuperabili, confermando il loro impegno e la loro passione per il calcio, sia reale che digitale.

Gli Insuperabili Onlus, insieme a una squadra di testimonial capitanati da Giorgio Chiellini, promuovono le Scuole Calcio Insuperabili, rivolte a ragazzi con disabilità di vario tipo. Utilizzano il calcio come strumento di socializzazione e integrazione, mirato a migliorare la salute psico-fisica, la soddisfazione personale e la qualità della vita dei loro atleti. Attualmente, Insuperabili è presente in 17 sedi distribuite sul territorio nazionale, ognuna gestita da personale qualificato e specializzato.

Uno dei pilastri fondamentali della realtà Insuperabili è la costante ricerca della via più funzionale per promuovere la crescita e l’inclusione delle persone con disabilità nella società attraverso lo sport del calcio. Questo impegno si concretizza nel Metodo Insuperabili, formato da regole, strumenti e principi che guidano l’attività quotidiana dell’organizzazione. Tra questi principi spiccano l'andare oltre i limiti e il focus sulla persona e sulle sue risorse.

La partecipazione degli Insuperabili Onlus – sede di Torino e di Genova - alla LND Gaming Week 2024 ha dimostrato ancora una volta l’importanza del calcio digitale come strumento di inclusione sociale. Grazie a eventi come questo, il messaggio di integrazione e solidarietà continua a diffondersi, offrendo opportunità uniche a ragazzi con disabilità e contribuendo a costruire una società più inclusiva e partecipativa.

"Vorrei esprimere un sentito ringraziamento agli Insuperabili Onlus e al loro presidente, Davide Leonardi, per l'instancabile impegno e la dedizione dimostrati nel partecipare alle iniziative in presenza della LND eSport promuovendo l'inclusione sociale anche attraverso il calcio digitale. La collaborazione tra LND eSport e Insuperabili – dichiara il presidente della Commissione LND eSport Santino Lo Presti (nella foto tra gli atleti) - rappresenta un pilastro fondamentale nel nostro lavoro, come avviene con la Comunità Incontro. Essere insieme a questi straordinari ragazzi e ragazze è sempre la più grande vittoria. La loro passione e il loro entusiasmo sono una fonte inesauribile di ispirazione per tutti noi. Vedere come il calcio, sia reale che digitale, possa abbattere barriere e creare legami così forti e autentici è la dimostrazione tangibile di quanto lo sport possa fare per l'inclusione sociale. Continueremo a lavorare insieme per garantire che anche il calcio digitale possa essere un veicolo di valori positivi e un'occasione di riscatto per tanti giovani”.

Insuperabili Onlus, con il loro impegno e dedizione, rappresentano un esempio virtuoso di come lo sport possa essere un potente mezzo di cambiamento sociale, capace di unire persone di ogni età e provenienza in nome della passione condivisa per il calcio.