La Federcalcio francese ha deciso il futuro di Deschamps dopo il flop ad Euro 2024

11.07.2024 00:30 di  Andrea Villa   vedi letture
La Federcalcio francese ha deciso il futuro di Deschamps dopo il flop ad Euro 2024

Il presidente della Federazione Calcistica Francese (FFF), Philippe Diallo, ha messo a tacere le voci su un possibile avvicendamento alla guida della nazionale transalpina. In un'intervista anticipata a L'Equipe, Diallo ha espresso piena fiducia nell'attuale commissario tecnico Didier Deschamps, smentendo le speculazioni su un suo possibile esonero e sul conseguente arrivo di Zinedine Zidane.

Diallo ha sottolineato che i risultati ottenuti dalla nazionale francese sono stati "generalmente positivi", evidenziando come sia stato raggiunto l'obiettivo minimo prefissato, ovvero la semifinale dell'Europeo. Il presidente ha elogiato la carriera di Deschamps alla guida dei Bleus, definendola "eccezionale" e lodando la sua gestione della squadra durante il recente torneo continentale.

"Didier ha un contratto e ha raggiunto l'obiettivo sportivo che gli era stato assegnato", ha affermato Diallo, aggiungendo che "non ci sono ragioni per mettere in discussione il suo contratto". Questa dichiarazione conferma che Deschamps rimarrà alla guida della nazionale francese almeno fino ai Mondiali del 2026, come previsto dal suo attuale accordo con la federazione.

La presa di posizione di Diallo mira a dissipare qualsiasi dubbio sulla stabilità della panchina francese e a fornire continuità al progetto tecnico guidato da Deschamps. Nonostante le voci insistenti su un possibile arrivo di Zidane, la federazione ha scelto di confermare la fiducia nell'attuale ct, riconoscendone i meriti e i risultati ottenuti nel corso degli anni.

Questa decisione sottolinea la volontà della FFF di mantenere una linea di continuità, puntando sull'esperienza e sul know-how di Deschamps per guidare la squadra nelle prossime sfide internazionali, con l'obiettivo di continuare a competere ai massimi livelli del calcio mondiale.