Palermo, si torna alla vecchia denominazione

16.07.2020 09:43 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Palermo, si torna alla vecchia denominazione

"La società torna al passato". Titola così l'edizione odierna de 'La Repubblica', che punta i riflettori in casa Palermo. Adesso, il club di viale del Fante si chiamerà Football Club Palermo. Sì, con l'addio alla Serie D e al dilettantismo, la società rosanero è stata costretta a cambiare denominazione. "L'assemblea dei soci in programma oggi ratificherà il nuovo nome della società rosanero", si legge. Tuttavia, non è la prima volta che il Palermo cambia la propria denominazione. Dal 1900, infatti, il club siciliano ha cambiato denominazione ben dodici volte. "Ad importare il calcio in città all'inizio del Novecento fu Ignazio Majo Pagano, giovane che si innamorò del football durante gli anni di studio trascorsi in Inghilterra. Tornato in Sicilia, Pagano diede vita alla prima società calcistica palermitana che fu chiamata Anglo-Palermitan Athletic and Foot-Ball Club. Denominazione che cambiò poco dopo", racconta il noto quotidiano generalista."Nel 1907 il club optò per un nome più semplice: nacque così il Palermo FBC ( Foot-Ball Club) prima che l'attività sportiva si fermasse a causa dello scoppio della prima guerra mondiale. Gli anni della Grande guerra acuirono le difficoltà economiche del club rosanero che il 16 febbraio 1920 scelse la fusione con un'altra società cittadina, la Racing Fbc, per continuare a sopravvivere. Nacque così la nuova Unione Sportiva Palermo che dopo quattro stagioni venne dichiarata fallita e fu costretta a cambiare nuovamente denominazione.

Dopo aver saltato il campionato 1927-28 a causa delle gravi difficoltà finanziarie, i rosanero, che nel frattempo avevano ufficializzato il nome di Palermo Fc, furono costretti a ritirarsi dalle scene calcistiche ed a fondersi, l'anno dopo, con i concittadini della Vigor, riuscendo nell'impresa di approdare per la prima volta in serie A qualche anno più tardi. Dopo la parentesi di cinque anni in cui il Palermo tramutò il nome in Associazione calcio Palermo, il 1941 sancì un nuovo sodalizio tra i rosa e l'Unione sportiva Juventina Palermo. Fusione interrotta durante la seconda guerra mondiale. Nei primi quarant'anni di storia il Palermo calcio aveva già cambiato sei denominazioni, ma tornò a chiamarsi Unione Sportiva Palermo per i successivi quarant'anni. Nel mezzo diversi campionati tra serie A e B. Molti altri in C. Prima di cambiare nuovamente nome nella stagione 1968- 69 in SS Calcio Palermo. Denominazione che durò fino 1986, anno del fallimento. Il resto è storia più recente", si legge.