L'Altamura "vince" anche quando non gioca: e la serie C è sempre più concreta

29.02.2024 21:00 di Anna Laura Giannini   vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport
L'Altamura "vince" anche quando non gioca: e la serie C è sempre più concreta

Il posticipo tra Casarano e Martina a conti fatti ha sorriso soprattutto all’Altamura considerando che i murgiani, a dieci partite dal termine del campionato, sono adesso a +5 sul secondo posto senza che vi siano asterischi in graduatoria e, di riflesso, partite da recuperare. La vittoria di domenica scorsa a Nardò, quindi, assume valore doppio, forse anche triplo, per i murgiani considerando che, se da un lato, i granata risultano estromessi dal discorso, almeno per ora, dall’altro il Martina è scivolato a cinque punti: per Giacomarro, quindi, un bonus di quattro punti potenzialmente da perdere da qui al prossimo 5 maggio per assicurarsi, in ogni caso, l’approdo in Serie C.

Quello dell’Altamura in questo girone di ritorno è stato un percorso a ritmi non lenti, di più: tolta la vittoria col Rotonda, la formazione di Giacomarro è incappata in una serie di pareggi che hanno riaperto il discorso promozione, anche se poi nel momento clou nessuna delle inseguitrici è riuscita a sferrare la mossa decisiva, soprattutto il Nardò che, dopo essersi portato a -2, ha perso tre gare consecutive, due di queste costate la panchina a Ragno. La differenza di sorta rispetto alle dirette concorrenti al primato, però, è che l’Altamura, anche nei momenti di maggiore difficoltà, è riuscito ugualmente a non perdere muovendo la classifica di punto...in punto. Ed è proprio questo che ha consentito ai biancorossi, nella fase finale della stagione, di portarsi a +5 sul Martina. Domenica, al D’Angelo, sfida contro il Casarano che rimane in piena lotta per il primo posto, ma con la spada di Damocle del possibile 0-3 a tavolino contro il Gravina per via della presunta posizione irregolare di Nunez che, se dovesse essere accertata dalla giustizia sportiva, stravolgerebbe gli equilibri cancellando la vittoria ottenuta dai rossazzurri sul campo.

In ogni caso, l’impressione è che nei prossimi tre mesi soltanto l’Altamura possa perdere questo campionato che lo vede in vetta, praticamente, da quando è iniziato.