Ripescaggi in Lega Pro, ci siamo: ecco scadenze e parametri

09.06.2021 18:11 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: arezzonotizie.it
Ripescaggi in Lega Pro, ci siamo: ecco scadenze e parametri

Istanze da presentare entro il 19 luglio e priorità alle seconde squadre dei club di serie A, quindi in base al criterio di alternanza, i club di serie C. È il criterio con il quale verranno integrati eventuali posti liberi lasciati in Lega Pro. A stabilirlo il Consiglio Federale che si è riunito questa mattina a Roma a 'Casa Azzurri'.

Nella nota pubblicata sul sito della Figc si evince la possibilità per i club di serie A di partecipare con le loro seconde squadre alla terza serie, versando un contributo pari a un milione e 200mila euro. Le eventuali istanze dovranno essere presentate entro il termine perentorio del 19 luglio. Per i ripescaggi in serie C, nel rispetto del criterio dell’alternanza, dopo le seconde squadre della serie A, è riconosciuta priorità ai club richiedenti di serie D.

Le scadenze

Entro il 28 giugno le società dovranno presentare i documenti richiesti per l’iscrizione, oltre ai relativi pagamenti di stipendi e contributi fino a maggio, più la fideiussione da 350mila euro. Poi sarà il turno dell'organo di controllo, ovvero la Covisoc, che entro l'8 luglio esaminerà gli incartamenti. In caso di bocciatura è possibile presentare ricorso entro le ore 19 del 13 luglio. Chi ambisce al ripescaggio avrà sei giorni di tempo perchè la dead line è fissata per il 19 luglio. Priorità alle seconde squadre quindi, in base al criterio dell’alternanza, ai club richiedenti di serie D.

I parametri

Stabiliti i criteri non resta che attendere i parametri. Le società come l'Arezzo, retrocesse da ultime della classe quanti probabilità anno? Il pubblico, la media spettatori degli ultimi cinque anni, quanto inciderà? Il settore giovanile dovrebbe essere di aiuto, ma poi va capito se i e quanto incideranno problemi economici, mancati pagamenti e se chi ha beneficiato di ripescaggi e riammissioni sarà della partita o meno.