UFFICIALE: Lille, è Paulo Fonseca il nuovo allenatore

30.06.2022 09:39 di Ermanno Marino   vedi letture
UFFICIALE: Lille, è Paulo Fonseca il nuovo allenatore

Il Lille ha ufficializzato l'arrivo di Paulo Fonseca come capo allenatore. Il tecnico portoghese (49), che ha lavorato per FC Porto, Chakhtar Donetsk e AS Roma, ha firmato un contratto biennale con il club del Lille.

Famoso per le sue capacità tattiche, le sue qualità manageriali e una spiccata identità di gioco, Paulo Fonseca è un allenatore particolarmente riconosciuto in Europa per le sue prestazioni e la sua voglia di lavorare con le sue squadre nel calcio impegnato e offensivo. I suoi numerosi successi sportivi e collettivi in ​​diversi campionati (Portogallo, Ucraina, Italia) associati alla sua capacità di plasmare e sviluppare giovani talenti, lo rendono oggi il tecnico ideale per la continuazione e rilancio del progetto del Lille.

Ex difensore della prima divisione portoghese, Paulo Fonseca ha iniziato la sua carriera da allenatore con un apprendistato nelle serie inferiori del campionato portoghese, prima di rivelarsi con il club del Paços de Ferreira, che ha portato ad uno storico 3° posto nella Liga Portogallo ( prima divisione) nel 2012-2013. Affogato dall'FC Porto con il quale ha vinto in particolare la Supercoppa portoghese (2013) e scoperto la Champions League (2013-2014), il nativo di Nampula (Mozambico) ha vinto anche la Coppa del Portogallo con il Braga (2015-2016). Paulo Fonseca ha poi messo a frutto con successo le sue abilità per Chakhtar Donetsk, ottenendo tre doppiette di Coppa d'Ucraina in tre stagioni (2017, 2018, 2019). Infine è stato coinvolto per due stagioni nell'intensa corsa per l'Europa del Calcio Italiano con l'AS Roma (2019-2021), raggiungendo nel frattempo le semifinali di Europa League.
 

A un anno dall'abbandono della panchina dell'AS Roma, Paulo Fonseca si unisce al LOSC, convinto dall'ambizione di un club determinato, dopo una stagione difficile in campionato, di trovare un posto migliore nella prossima stagione, nel calcio francese così come in quello europeo tazze. Affidando la gestione della prima squadra a questo tecnico esperto, che ha disputato 119 partite in prima divisione portoghese, 96 in ucraina P1, 76 in Serie A italiana e 71 in coppe europee (di cui 20 in Champions League), il LOSC sta facendo un una scelta forte e ambiziosa all'alba di un nuovo ciclo sportivo.
 
Il LOSC è lieto di poter iniziare la collaborazione con il suo nuovo allenatore, che arriva accompagnato da Tiago Leal (assistente allenatore), Paulo Mourão (assistente allenatore responsabile della preparazione fisica) e António Ferreira (assistente allenatore responsabile dei portieri). Già presente nel club, Jorge Maciel compone anche lo staff di Paulo Fonseca, in qualità di vice allenatore. Si sta scrivendo una nuova pagina. Lo auguriamo a lungo e pieno di successo.

Oliver Letang:“È con grande soddisfazione che annunciamo oggi l'arrivo di Paulo  Fonseca al LOSC. La sua esperienza ai massimi livelli europei, la sua filosofia di gioco e il suo senso di gestione ci fanno avvicinare a questa nuova collaborazione e alla prossima stagione con grande entusiasmo e ambizione. Paulo è posto a capo della squadra professionistica, al centro del nostro progetto sportivo, e siamo convinti che abbia il profilo e tutte le qualità per guidare il nostro gruppo verso prestazioni commisurate agli obiettivi e alle sfide della LOSC. Presenta anche valori a noi cari, una forte cultura del lavoro e vincente. Questi dovrebbero permetterci di ritrovare una dinamica positiva e risultati in campionato, con lo stesso successo che ci auguriamo che Paulo abbia riscontrato in tutti i club che ha allenato. Approfitto di questo annuncio per dare il benvenuto a LOSC anche ai membri dello staff che lo accompagneranno: Tiago Leal, Paulo Mourão e António Ferreira. Contiamo sulla gente di Lille per dare loro il più caloroso benvenuto".
 
Paolo Fonseca: “Diventare il nuovo allenatore della LOSC è per me motivo di orgoglio e un grande onore. Sono consapevole che essere stato scelto per entrare a far parte di questo grande club francese, con la sua ricca storia e il suo impressionante track record, mi dà anche una grande responsabilità. Sono quindi felice di iniziare questa avventura con LOSC e desideroso di mettermi al lavoro con lo staff e i giocatori. Soprattutto, sono estremamente motivato e determinato a garantire che insieme, collettivamente, raggiungeremo gli obiettivi prefissati e porteremo il club e il gruppo ai massimi livelli. Ringrazio i leader del LOSC per la loro fiducia. Non vedo l'ora di incontrare i tifosi del Lille in questo magnifico stadio e li ringrazio già per la loro calorosa accoglienza. Vai Dogues!"