Colpo di mercato del Bitonto: arriva Vacca dalla serie C

14.09.2019 09:00 di Elena Gestra   Vedi letture
Colpo di mercato del Bitonto: arriva Vacca dalla serie C

Colpo di mercato del Bitonto, che rafforza il proprio centrocampo con l’arrivo di Raffaele Vacca, classe ’91, 28 anni il prossimo 30 settembre. Il neo giocatore neroverde, originario di Napoli, arriva al Picerno e scende dalla Serie C per indossare la maglia della squadra della città dell’olio.

Per Vacca un curriculum estremamente importante, prevalentemente in giro per la Campania, che lo rende uno dei profili più interessanti per la categoria: il centrocampista ha indossato le maglie di Turris, Nola, Budoni, Puteolana, Frattese, una parentesi pugliese a Gravina, ed ancora Vibonese e il ritorno a Torre del Greco, lo scorso anno, di gran lunga la sua miglior stagione in carriera, con ben 11 reti messe a segno ed il secondo posto finale alle spalle del Bari nel girone I di Serie D. 

Vacca quest’estate ha provato l’esperienza tra i professionisti con il neopromosso Picerno in C, ma adesso volta pagina per sposare il progetto neroverde del presidente Francesco Rossiello, che già in estate ha provato a corteggiarlo per portarlo a Bitonto.

«Ho ricevuto una corte dal presidente che forse neanche la mia fidanzata ha mai fatto – scherza il neo arrivato Vacca –. Quando vengo scelto da un progetto ambizioso e da una società seria sono felicissimo, sono un ragazzo che vuole arrivare e ha tanta fame e quando vengo coinvolto in un progetto dove è possibile costruire qualcosa di importante, mi piace sposarlo». 

«Cerco di migliorarmi anno dopo anno, sono molto esigente con me stesso, pretendo ogni anno qualcosa in più – analizza il giocatore campano –. Se l’anno scorso sono arrivato secondo siglando 11 reti, spero quest’anno di migliorare la classifica magari segnando qualche gol in meno».

Un centrocampo con Biason, Marsili, Turitto e Vacca: concorrenza ma anche tantissima qualità per un pacchetto che si presenta come uno dei migliori della categoria. 

«Trovare calciatori importanti è un vantaggio, mi aiuteranno ad integrarmi e ad esprimermi al meglio, è un piacere aggregarmi a questo gruppo che ho seguito da lontano notando la sua unione e la sua fame di vincere – conclude –. Del Bitonto non ne parla male nessuno, della società ne parlano tutti bene, il presidente si vede ci mette il cuore, della squadra solo apprezzamenti perché giocano da tempo insieme e c’è affiatamento, e del mister anche chi non è mai stato allenato da lui ha speso parole positive. Ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di davvero sorprendente».

Vacca sarà disponibile, per le norme federali, dalle prossime settimane.