Torna a vincere il Legnago Salus che batte il Renate di misura

25.09.2023 01:30 di  Maria Lopez   vedi letture
Torna a vincere il Legnago Salus che batte il Renate di misura

Torna finalmente alla vittoria, il Legnago Salus, che tra le mura amiche del “Mario Sandrini” supera per 1-0 il Renate. Un match tosto, senza fronzoli e nemmeno troppe emozioni, che ha mostrato una squadra biancazzurra capace di essere cinica.

Per quasi mezz’ora non succeda praticamente nulla, fino al 27′ quando, sugli sviluppi di un corner, palla fuori area a Van Ransbeeck, la cui conclusione non è però abbastanza potente. Al 38′ lancio di Viero, Giani stoppa e mette giù palla in area, servendo poi al centro per Svidercoschi, anticipato al momento di battere a rete.

Un minuto dopo la rete del vantaggio: Casarotti, nonostante il fallo subito, riesce a lanciare verso la porta Van Ransbeeck, che con freddezza di sinistro trafigge il portiere avversario in uscita. E’ l’1-0 con cui si va al riposo.


Al ritorno in campo, i padroni di casa sfiorano il raddoppio dopo cinque minuti, quando Martic in proiezione offensiva prova a togliere le ragnatele dall’angolino della porta avversaria, ma il portiere con un colpo di reni riesce a non farsi superare.

Il Renate fa pochino, il Legnago amministra, attendendo l’occasione per il colpo del KO.

Ci va vicino al 43′ Franzolini che, dopo un’azione corale, si ritrova con il pallone in area, si gira e tira, ma la sua conclusione è deviata sopra la traversa.

A pochi secondi dal 90′, paratona di Fortin che impedisce così a Gasperi il gol dell’ex.

Nel recupero, capitan Rocco va a centimetri dal 2-0.

TABELLINO
Legnago Salus (3-4-1-2): Fortin; Noce, Martic, Zanandrea (27′ st Pelagatti); Muteba, Casarotti, Viero (9′ st Franzolini), Ruggeri; Van Ransbeeck (35′ st Diaby); Giani (35′ st Rocco), Svidercoschi (27′ st Buric).
A disp.: Businarolo, Tosi, Mazzali, Motoc, M. Travaglini, Sambou, Sternieri, Tabué. All. Massimo Donati

Renate (3-5-1-1): Fallani; Auriletto, Mondonico (24′ st Bosisio), Possenti; Rolando, Baldassin (37′ pt Gasperi), Esposito, Tremolada, Bracaglia (32′ pt Munaretti); Sorrentino (24′ st Procaccio); Maletic (1′ st Bianchimano).
A disp.: Ombra, Alcibiade, Iacovo, Nicolini, Amadio, Sartore, Garetto. All. Massimo Pavanel

Arbitro: sig. Iacobellis (sez. di Pisa)

Reti: 39′ pt Van Ransbeeck

Ammoniti: Maletic (R), Donati (all. LS), Giani (LS)

Espulsi: Donati (all. LS)

Recupero: 2′ e 5′