Il Castelnuovo, in 10, espugna Vasto a 5' dalla fine e si prende la vetta del girone F

16.01.2021 17:05 di Redazione NotiziarioCalcio.com Twitter:    Vedi letture
Fonte: atuttocalciotv
Il Castelnuovo, in 10, espugna Vasto a 5' dalla fine e si prende la vetta del girone F

Con una punizione di Massimo Loviso, il Castelnuovo fa suo l’anticipo del 12° turno battendo per 0-1 la Vastese.

In realtà l’approccio dei biancorossi aveva tralasciato buone indicazioni e dopo la superiorità numerica per via dell’espulsione di Sbarbati, vi era la sensazione che i biancorossi avrebbero trovato la via della vittoria. Invece, nel secondo tempo pochi sono stati i pericoli da parte dei locali, con il Castelnuovo che nonostante l’uomo meno si è reso molto pericoloso e ha trovato la marcatura con Loviso.

Gara piuttosto combattuta nei primi minuti. La prima grande occasione arriva al 20’ con Martiniello che si fa spazio in area e calcia in porta col mancino, Natale però si rifugia in corner con una bella parata. Si complicano le cose in casa Castelnuovo intorno al 27’, quando Sbarbati da dietro colpisce con una manata Di Filippo. Il direttore di gara decide di espellere il numero nove, con i neroverdi che dunque restano in dieci. Intorno al 41’ gli aragonesi si rendono nuovamente pericolosi con il pallonetto da fuori area di Meola che esce di poco alto sopra la traversa.

La ripresa si accende con un’occasione clamorosa per il Castelnuovo con Emili che in area di rigore sulla sinistra, beffa Di Rienzo in scivolata, ma sulla linea Diallo salva tutto. Al 8’ st D’Egidio su cross di Di Ruocco, colpisce di testa, ma senza trovare il bersaglio grosso. Il piglio degli ospiti è più aggressivo rispetto a quello dei padroni di casa nonostante la superiorità numerica di quest’ultimi. Ragion per cui, D’Adderio cerca di aumentare il potenziale offensivo facendo entrare Martinez al posto di Meola che ha comunque svolto un’ ottima gara. Al 33’ da un velenoso corner di Martinez la Vastese va vicino al gol, ma Natale si fa trovare pronto a respingere d’istinto il pallone. Alla fine però il Castelnuovo passa in vantaggio: 40’ st, punizione dalla sinistra di Loviso, la palla taglia tutta l’area di rigore e s’insacca in rete. Dopo 2’ i neroverdi possono addirittura raddoppiare poiché il direttore di gara concede la massima punizione al Castelnuovo per un fallo di Lenoci su Faggioli. Dal dischetto si presenta lo stesso Loviso che però allarga troppo il compasso, con la sfera che termina a lato. Sul finale di nuovo protagonista Natale: il portiere neroverde respinge il colpo di testa di Altobelli dopo la punizione di Martinez.

Castelnuovo che torna momentaneamente in vetta alla classifica a quota 22 punti, mentre la Vastese resta ferma a 9.

Vastese: Di Rienzo, Di Filippo (38’ st Lenoci), Altobelli, Cardinale (1’ st Bernardi), Obodo, Diallo, Valerio, Meola (16’ st Martinez), Martiniello, Sorgente, Di Prisco (30’ st De Angelis). A disposizione: Boccanera, Gentile, Solimeno, Barbarossa, Colantuono. Allenatore: D’Adderio.

Castelnuovo: Natale, Olivi, Foglia, Casimirri, Loviso, Terrenzio, D’Egidio ( 22’ st Faggioli), Bregasi, Sbarbati, Emili, Di Ruocco (37’ st Ferri). A disposizione: Porrini, Morganti, Basilico, Porrini, Ndoye, Croce, Manari. Allenatore: Di Fabio.

Arbitro: Pelletti di Crema.

Note: espulso Emili al 27’ pt per una fallo su Di Filippo. Ammoniti Di Prisco.