UFFICIALE: Reus e Borussia Dortmund ancora insieme

28.04.2023 09:45 di Anna Laura Giannini   vedi letture
UFFICIALE: Reus e Borussia Dortmund ancora insieme

Nell'ultima parte della stagione, il Borussia Dortmund e il suo capitano stanno inviando un segnale importante: Marco Reus (33), nato a Dortmund, passato per la prima volta all'F-Jugend del BVB a metà degli anni '90 a sei anni, ha ha cambiato il suo contratto in scadenza prorogato di un altro anno fino al termine della stagione 2023/24. Dall'estate inizierà la sua dodicesima stagione da professionista in maglia giallonera e, visti gli attuali 161 gol ufficiali, è ancora a 16 dal record stabilito dalla leggenda del club Adi Preißler.

Hans-Joachim Watzke, presidente del consiglio di amministrazione del BVB, elogia Reus come un "giocatore meritevole nel nostro club", a cui augura personalmente "il maggior successo possibile nell'ultima fase della sua carriera". "Marco è stato sfortunato con gli infortuni, ma è il Borussia in tutto e per tutto e, come capitano della nostra squadra, persegue esattamente gli stessi obiettivi di tutti noi: è e rimane estremamente ambizioso per portare il nostro BVB a traguardi molto grandi".

Il direttore sportivo Sebastian Kehl ha dichiarato del nuovo contratto: "Sono molto felice che Marco continuerà la sua storia speciale al BVB per un altro anno con questa firma. In nessun momento ci siamo lasciati distrarre dalle discussioni in corso e le nostre discussioni congiunte sono sempre state positive, fiduciose e orientate agli obiettivi. Come giocatore e figura identificativa, Marco è di enorme importanza per questo club - con i nostri tifosi sul 'Süd', in questa città, ma anche oltre i confini del Dortmund per i tifosi del BVB in tutto il mondo. In qualità di professionista di lunga data del BVB e nativo di Dortmund, non solo continuerà a svolgere un ruolo attivo nella celebrazione dei successi sul campo, ma utilizzerà anche tutta la sua esperienza per promuovere lo sviluppo delle giovani generazioni all'interno della nostra squadra".

Marco Reus ha detto quanto segue sulla sua estensione del contratto: “Noi come squadra, come tutti i nostri tifosi, abbiamo in mente un grande obiettivo su cui siamo tutti concentrati: vogliamo essere campioni di Germania e abbiamo bisogno di ogni singolo Borussia giocatore per farlo. Ma anche oltre a questo, ho ancora una grande voglia di fare del mio meglio per il club, dove ho trascorso più della metà della mia vita. Per me non c'è ancora niente di meglio che segnare gol davanti ai migliori tifosi del mondo e nello stadio più bello del mondo e festeggiare insieme le vittorie. Ecco perché sono felice di aver prolungato il mio contratto per un altro anno, perché ho sempre detto che preferirei non giocare per nessun altro club nella mia carriera che per il BVB".