Cavese, mister Cinelli: «C'è da lavorare, ma siamo cresciuti»

02.10.2023 10:00 di  Redazione NotiziarioCalcio.com  Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttocavese.com
Cavese, mister Cinelli: «C'è da lavorare, ma siamo cresciuti»

Daniele Cinelli, tecnico della Cavese, nel post-gara di Ischia-Cavese, partita vinta dai metelliani con un 2-3 (doppietta di Foggia e gol vittoria di Fraraccio), ha risposto alle domande dei colleghi giornalisti ai microfoni.

Queste le sensazioni del mister a fine match: ''Mi è piaciuto molto l'atteggiamento iniziale della gara, un po' meno nel momento in cui l'Ischia ha trovato il pareggio: una frazione di gioco in cui abbiamo sprecato molti palloni concedendo numerose ripartenze. C'è ancora tanto lavoro da fare soprattutto sull'ultimo passaggio, ma al tempo stesso siamo cresciuti. Nel complesso abbiamo disputato una buona gara.''

Una grande rimonta nella ripresa malgrado qualche campanello d'allarme: ''Siamo sulla strada giusta, una squadra che va in svantaggio e riesce a trovare la vittoria con quella mentalità è sicuramente un chiaro elemento da cui ripartire. Al tempo stesso, dovremmo cercare di non creare più situazioni a nostro discapito. Purtroppo nel calcio gli errori ci sono, naturalmente per le prossime partite, dovremmo commettere meno svarioni possibili.''

Alla domanda del nostro collega di tuttocavesecom riguardo l'importante sostegno dei nostri tifosi e soprattutto una condizione fisica ancora non eccelsa, Cinelli è stato chiaro: ''Il nostro pubblico senz'altro è il valore aggiunto. Oggi abbiamo capito veramente che senza di loro è davvero difficile vincere le partite. Un grazie ai nostri sostenitori per come riescono a trascinarci. Per quanto concerne la preparazione fisica, dal mio punto di vista stiamo a buon punto. Le difficoltà son dovute anche al caldo di quest'oggi; dovremmo trovare la brillantezza in particolare a livello di intensità e ritmo.''

Le prestazioni di Polanco e Mori dalla prospettiva del mister e soprattutto del subentrante Ospitaleche alla prima stagionale: ''Polanco mi è piaciuto particolarmente, nel secondo tempo è uscito perché ammonito. Facundo è entrato molto bene, in quei pochi minuti ha cercato di coprire la sfera, guadagnandosi qualche piazzo calciato. Buona prestazione anche per Mori.''

Troppe ripartenze sbagliate nel finale di gara, un aspetto sicuramente da evitare, il mister è consapevole, difatti ha risposto così: ''Vero, si tratta di una cosa che mi fa arrabbiare spesso. Complimenti, comunque, ai miei calciatori, soprattutto a quelli che sono entrati. Dobbiamo migliorare velocemente questo aspetto in quanto potrebbe determinare in negativo le nostre partite.''